Quantcast
facebook rss

Calcio Serie D,
esordio storico:
Porto d’Ascoli-Matese 2-1

SERIE D - La squadra di Ciampelli, neopromossa, festeggia un esordio storico nella gara disputata, e vinta, allo stadio "Riviera delle Palme" di San Benedetto, giocata a porte chiuse. Decisivi i lampi di Napolano e D'Alessandro nel primo tempo, poi nella ripresa gli ospiti riaprono la gara su rigore, ma il risultato non cambia
...

Primo storico calcio d’inizio in Serie D per il Porto d’Ascoli (foto facebook Porto d’Ascoli)

Partenza col botto per il neopromosso Porto d’Ascoli che nella prima giornata del campionato di Serie D ha battuto 2-1 il Matese nella gara giocata a porte chiuse allo stadio “Riviera delle Palme” di San Benedetto.

Alle ore 15 il calcio d’inizio che per la squadra rivierasca possiamo definire storico.

Il Porto d’Ascoli di mister Davide Ciampelli parte subito fore e va vicino al gol tre volte, due con Napolano (che al Riviera era di casa quando giocava con la Samb) al 3’ e al 10’. La reazione degli ospiti è la traversa colpita da El Ouazni al 15′.

Porte chiuse al “Riviera delle Palme”

Napolano faceva la differenza nel campionato di Eccellenza, ma in D è la stesa cosa. E il fantasista lo dimostra al 30′ quando con una fucilata da 25 metri infila l’incrocio dei pali: Porto d’Ascoli avanti.

Non è finita perchè proprio allo scadere (45′) arriva il raddoppio firmato D’Alessandro. Premiato il suo inserimento vincente: 2-0.

La gara si riapre al 16′ della ripresa con un calcio di rigore, assegnato dall’arbitro Catanzaro e molto contestato dai padroni di casa. A segnare la rete del 2-1, che poi resterà il risultato definitivo, è El Ouazni che spiazza il portiere Testa.

Gli ospiti ci credono, ma il Porto d’Ascoli regge bene conquista i primi tre punti.

 

PORTO D’ASCOLI (4-3-3): Testa; Petrini, Sensi, Passalacqua, Pasqualini, Evangelisti, D’Alessandro (39′ st Battisti), Petricci (19′ st Rossi); Napolano (30′ st Shiba), Verdesi (33′ st Pietropaolo), Battista (19′ st Monachesi). A disposizione: Finori, Aliffi, Amatucci, Clerici. Allenatore: Ciampelli

MATESE (4-2-3-1): Del Giudice; Andreassi (34′ Riccio), Congiu (33’st Ricci), Esposito, Riggio (13′ st Hafiane); Fabiano (26′ st Masi), Di Lullo (34′ Scacco); Ricamato, El Ouazni, Langellotti, Tribelli. A disposizione: Di Libero, Castaldo, Iannetta, Masotta. Allenatore: Urbano

Arbitro: Catanzaro di Catanzaro (assistenti Bosco e D’Ettorre di Lanciano)

Reti: 30’pt Napolano (P), 45’pt D’Alessandro (P), 32’st El Ouazni (M) su rigore

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X