Quantcast
facebook rss

Malore in casa,
muore donna di 36 anni:
indaga la Polizia di Stato

SAN BENEDETTO - La tragedia in un appartamento di Porto d'Ascoli. Ad allertare i soccorsi il ragazzo che era con lei. I tentativi di rianimarla da parte dei sanitari del 118 sono andati avanti per circa un'ora. Dalle primissime ricostruzioni, sembra che la causa sia riconducibile a fattori "tossicologici"
...

Momenti concitato in un’abitazione di Porto d’Ascoli, dove in serata una donna ha prima accusato un malore – dalle primissime ricostruzioni riconducibile a fattori “tossicologici” – poi è deceduta nonostante i tentativi di rianimarla.

Foto d’archivio

E’ accaduto in via IV Novembre. A chiamare i sanitari del 118 un uomo che era in casa con la ragazza, 36 anni, residente a Castelplanio (Ancona) e domiciliata a Monterubbiano (Fermo).

Subito giunti sul posto, gli operatori a bordo di un’ambulanza della Potes di San Benedetto, arrivata a sirene spiegate dal vicino ospedale “Madonna del Soccorso”. Hanno provato a salvarla per oltre un’ora, purtroppo inutilmente.

Il corpo della donna è stato messo a disposizione della Procura. Il compito di chiarire cosa sia realmente accaduto, e l’eventuale implicazione o responsabilità di altre persone, spetta agli agenti della Polizia di Stato di Ascoli, Squadra Mobile e Commissariato di San Benedetto.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X