Quantcast
facebook rss

Scoperta una palestra abusiva:
«Operava senza autorizzazioni»

LA STRUTTURA operava da anni al centro di Ancona. E' stata chiusa e sequestrata dopo il blitz effettuato da agenti della Questura e della Polizia Municipale. Multato il titolare 83enne. Non rispettate nemmeno le normative anti covid
...

Poliziotti e agenti della Municipale all’interno della palestra

 

Operava da anni senza le dovute autorizzazioni: chiusa una palestra abusiva ad Ancona. La struttura è finita al centro di un’operazione di Questura e Polizia Municipale.

Ieri sera, venerdì 8 ottobre, sono scattati i sigilli di chiusura e la notifica la multa al gestore della palestra, nonchè titolare dell’immobile, un 83enne che dovrà pagare 2.000 euro per aver avviato l’attività senza le autorizzazioni previste dalla legge.

L’intervento degli agenti è scattato dopo alcuni appostamenti che avevano permesso di accertare come numerosi utenti si recassero – cercando di non dare nell’occhio – nella palestra, entrando in un locale sito in un seminterrato di un palazzo del centro della città.

Quando sono entrati all’interno, gli agenti hanno trovato sei persone intente ad allenarsi.

La palestra è risultata completamente fuori legge.  Il titolare è stato sanzionato anche per altri 400 euro per non avere rispettato la normativa anti covid come rilevazione della temperatura all’ingresso e controllo del green pass.

Sono in corso accertamenti per verificare il possesso del green pass da parte degli utenti. Secondo la Questura la struttura operava in questo modo da alcuni anni.

Al locale, sequestrato, sono stati apposti i sigilli.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X