Quantcast
facebook rss

Samb: Zgrablic è rossoblù,
Svarups promosso e Musija bocciato

SERIE D - In vista della sfida di domenica a Nereto, l'attaccante lettone ha convinto mister Donati. L'esterno austriaco, invece, non rientra più nei piani rossoblù. Ancora attesa per l'arrivo del transfer per l'esperto centrale croato Zgrablic
...

Zgrablic

 

di Benedetto Marinangeli

 

La Samb dice si a Kaspar Svarups. L’attaccante lettone da alcuni giorni in prova ha convinto Massimo Donati. Ora bisogna attendere il transfer per poterlo tesserare. Ieri il club del Riviera delle Palme ha spedito  alla federazione lettone tutta la documentazione prevista ed inerente alla residenza in Italia del ventisettenne attaccante di Ventspils ed il relativo accordo. Entro la prossima settimana dovrebbe arrivare l’ok e quindi Svarups non potrà essere a disposizione per il march di domenica con il Nereto ma in quella con il Fano del prossimo 24 ottobre.

Svarups

L’attaccante lettone si è svincolato dal Tb Tveroyri formazione militante nel campionato delle Isole Faroer  dove ha collezionato tre presenze mettendo a segno una rete. Nelle prossime ore dovrebbe arrivare il transfer per il centrale  croato Ivan Zgrablic. Doveva giungere ieri ma c’è la possibilità che oggi sia il giorno decisivo. Non rientra nei piani rossoblù, invece, l’attaccante esterno  austriaco Dino Musija, mentre potrebbe anche arrivare un portiere esperto che possa fare da chioccia a Abbrandini e Bruno. Tre i nomi nel taccuino del diesse Sabbadini.

Lulli

Intanto domani la Samb svolgerà la classica seduta di rifinitura allo “Schiavi” di Stella di Monsampolo, Donati recupera Lulli che ha scontato il turno disqualifica ma dovrà fare ancora a meno del baby Amoruso fermo ai box per un’altra giornata. Ancora in dubbio l’attaccante De Sena alle prese con un malanno muscolare. A Nereto i rossoblù troveranno una squadra rigenerata dall’arrivo in panchina di Leonardo Bitetto. L’unico precedente tra le due formazioni  risale al campionato di Serie D 1995-1996. Era l’ultima giornata di campionato con l’undici di Bruno Piccioni che grazie allo 0-0 in terra abruzzese conquistò una sofferta salvezza. Il Nereto allenato da Hector Alberto Ortega, invece terminò il campionato al quarto posto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X