Quantcast
facebook rss

Aggredì un ragazzo di colore:
per un 32enne ascolano denuncia
e obbligo di firma per cinque anni

ASCOLI - Lo sconcertante episodio accadde la notte del 20 agosto in Piazza del Popolo. Solo l'intervento di alcuni passanti scongiurò peggiori conseguenza. La Polizia ha individuato il responsabile, già noto alle Forze dell'ordine, che era già stato raggiunto da un precedente Daspo
...

 

I fatti risalgono alla notte del 20 agosto. Siamo ad Ascoli, in Piazza del Popolo, quando un ragazzo di colore – cittadino italiano – venne aggredito prima verbalmente e poi fisicamente per motivi di discriminazione razziale da alcuni giovani.

Piazza del Popolo

Solo l’intervento di alcuni passanti scongiurò che venisse colpito da una sedia che i suoi aggressori stavano utilizzando come… arma.

Scattarono le indagini della Polizia che alla fine ha identificato un ascolano di 32 anni, l’autore del gesto, già noto alle Forze dell’ordine.

E’ stato denunciato alla Procura della Repubblica per i reati di minacce, propaganda ed istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale, etnica e religiosa. Un reato che prevede la reclusione fino a quattro anni.

La Questura di Ascoli nei suoi confronti ha applicato anche un Daspo per un periodo di cinque anni. Ma siccome il 32enne era già stato raggiunto da un precedente Daspo, gli è stata applicata anche l’obbligo di firma per cinque anni presso la Questura.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X