Quantcast
facebook rss

E’ stato un infarto a uccidere
il pensionato di 74 anni
trovato nella sua auto a Porto d’Ascoli

ASCOLI - L'esito dell'autopsia svolta oggi dai medici legali Sabina Canestrari e Massimo Senati. Le indagini però non si interrompono, perchè è da capire se giovedì scorso, al momento del malore l'uomo fosse solo o con qualche altra persona
...

 

 

di Andrea Ferretti

 

E’ stato un infarto a uccidere il pensionato 74enne di Fermo, trovato morto giovedì scorso 14 ottobre, intorno alle ore 22, in contrada San Giovanni nella zona di campagna di Porto d’Ascoli tra la superstrada Ascoli-mare e la Provinciale Bonifica, a poche centinaia di metri dal confine con l’Abruzzo.

L’ospedale “Mazzoni” di Ascoli

L’uomo era stato trovato riverso nella sua auto con le gambe fuori dall’abitacolo. Sulle prime si era ipotizzato l’omicidio, viste anche alcune ferite che aveva in testa.

Ma i risultati dell’autopsia – svolta oggi, martedì 19 ottobre, all’obitorio dell’ospedale “Mazzoni” di Ascoli dai medici legali Sabina Canestrari e Massimo Senati – stabiliscono che la morte è sopraggiunta per un infarto.

Il caso ovviamente non è chiuso, perchè proseguono le indagini, portate avanti dal Commissariato di Polizia di San Benedetto e dai colleghi della Squadra Mobile della Questura di Ascoli, coordinate dal Procuratore capo della Repubblica di Ascoli Umberto Monti.

Da appurare, infatti, se al momento del decesso, l’uomo fosse solo oppure insieme a qualche altra persona. In questo si potrebbe configurare il reato di omissione di soccorso. Dalle prime risultanze delle indagini, purtroppo, sembra che non ci sono testimoni e nemmeno videocamere di sorveglianza di quella zona le cui immagini avrebbero sicuramente dato un grande aiuto ai poliziotti.

Da ricostruire anche le ultime ore di vita del 74enne che sembra fosse stato a cena con un amico con il quale si era da poco salutato. Una cena della quale i familiari, a Fermo, erano a conoscenza.

Restano diversi interrogativi. Oltre alla presenza di un’altra o più persone sulla “scena del crimine”, perchè il pensionato si trovava in quella zona isolata? Come ci era arrivato? Era sceso, o stava scendendo, dall’auto per chiedere aiuto perchè si era sentito male? Misteri sui quale deve essere fatta luce.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X