Quantcast
facebook rss

Scuole superiori, la Provincia
cerca di nuovo sedi provvisorie

ASCOLI - E' stato emanato un nuovo avviso per la manifestazione di interesse: scade il 25 ottobre. E' stato emanato un nuovo avviso per la manifestazione di interesse: scade il 25 ottobre. L’avviso prevede la collocazione, per il periodo necessario ai lavori di adeguamento e miglioramento sismico, di circa 350 studenti, docenti e personale Ata e di servizio per una superficie complessiva di 1.350 metri quadrati
...

 

Palazzo San Filippo, sede centrale della Provincia di Ascoli

«Nuovo avviso pubblico per la ricerca di immobili in locazione per trasferire provvisoriamente le attività scolastiche nei plessi oggetto dei lavori post sisma. Le manifestazioni di interesse entro il 25 ottobre»

Lo annuncia l’Amministrazione provinciale di Ascoli, poiché il precedente bando, emanato nel giugno scorso, ha dato infatti esito negativo non essendo pervenute proposte di locazione aventi caratteristiche economiche corrispondenti con gli stanziamenti previsti.

L’esigenza degli spazi didattici nasce dalla necessità dell’ente di poter disporre di edifici dove ospitare, in via temporanea, studenti e personale in attesa del completamento dei lavori per l’adeguamento e miglioramento sismico delle scuole, per le quali sono stati concessi importanti finanziamenti volti a rafforzare e potenziare la sicurezza e la fruibilità.

Nella nuova ricognizione sul territorio si richiede che gli immobili siano ubicati nel territorio del Comune di Ascoli, preferibilmente nelle vicinanze delle più importanti vie di comunicazione e tragitti dei mezzi pubblici, idonei ad ospitare plessi scolastici delle scuole secondarie di secondo grado oltre i relativi uffici, servizi ed aree di funzionamento.

In particolare, l’avviso prevede la collocazione complessiva di circa 350 studenti, docenti e personale Ata e di servizio per una superficie complessiva di 1.350 metri quadrati.

La Provincia fa inoltre presente che gli spazi adibiti dovranno assicurare il rispetto delle linee guida del Miur sullo svolgimento delle attività didattiche, dei protocolli connessi all’emergenza epidemiologica Covid e l’osservanza delle normative tecniche vigenti in materia di edilizia scolastica, impianti tecnologici, barriere architettoniche, sicurezza dei luoghi di lavoro, antincendio e antisismica.

I requisiti richiesti sono dettagliatamente riportati nell’avviso pubblico pubblicato sul sito istituzionale dell’Ente.

Alla manifestazione di interesse possono partecipare persone fisiche e/o giuridiche proprietari o aventi la disponibilità giuridica di immobili rispondenti ai requisiti richiesti.

I soggetti interessati dovranno far pervenire esclusivamente all’Ufficio Protocollo della Provincia di Ascoli (l’indirizzo esatto: viale della Repubblica n. 34 – 63100 Ascoli Piceno), mediante un plico chiuso, direttamente o mezzo raccomandata A/R le proposte di offerta unitamente a tutta la documentazione richiesta entro e non oltre le ore 12 del giorno 25 ottobre 2021.

Si precisa che le proposte che perverranno non vincoleranno in alcun modo l’Amministrazione che si riserva di valutare le manifestazioni di interesse ritenute idonee per l’avvio di eventuali successive procedure comparative o di trattative dirette in base alla normativa vigente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X