Quantcast
facebook rss

Commemorazione Defunti,
visita al cimitero
del sindaco Spazzafumo

SAN BENEDETTO - Il neo primo cittadino ha deposto una corona, ha ricordato i morti a causa del covid e i sambenedettesi deceduti nel bombardamento del 27 novembre 1943 e pregato davanti alle tombe dei suoi predecessori Marinangeli, Cameli, Cappella, Perotti e Speca
...

 

Alla presenza di numerose autorità civili e militari e di rappresentanze di Associazioni Combattentistiche e d’Arma, il sindaco di San Benedetto, Antonio Spazzafumo, ha deposto questa mattina, lunedì 1 novembre, una corona d’alloro all’ingresso del cimitero.

Ha poi rivolto un breve saluto ai presenti, quindi ha reso omaggio a tutti i Defunti, dedicando un pensiero particolare a coloro che sono morti a causa del covid e ai concittadini morti a seguito del bombardamento subìto da San Benedetto il 27 novembre 1943.

Quindi Spazzafumo si è recato a deporre una corona sulle tombe dei suoi predecessori, ed ha pregato su quelle di Ugo Marinangeli, Alberto Cameli, Natale Cappella, Giovanni Perotti e Bernardo Speca.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X