Quantcast
facebook rss

La nomina della giunta
rivoluziona il consiglio
Sei volti nuovi in viale De Gasperi

SAN BENEDETTO - Le deleghe assegnate dal sindaco Spazzafumo ai suoi assessori hanno lasciato dei seggi vacanti, assegnati ai più votati tra i non eletti delle rispettive liste
...

 

di Federico Ameli

 

La nomina della giunta che affiancherà il neoeletto sindaco di San Benedetto Antonio Spazzafumo nell’amministrazione della città per i prossimi cinque anni porta con sé una ventata di novità anche in vista del prossimo consiglio comunale, in programma nella mattinata di sabato 6 novembre.

Il sindaco Spazzafumo nella sala consiliare del Comune

Come da tradizione, infatti, vicesindaco e assessori sono costretti a lasciare il proprio seggio in eredità al candidato più votato della lista di riferimento. Nel caso sambenedettese sono sei gli avvicendamenti che interesseranno la sala di viale De Gasperi, con l’unica eccezione rappresentata dall’assessore alla Cultura Lina Lazzari, individuata tra i non eletti di Rinascita Sambenedettese e quindi non interessata dal “passaggio di consegne”.

Partendo da Libera, a raccogliere l’eredità di Laura Camaioni e Bruno Gabrielli – rispettivamente assessori alle Attività produttive e all’Urbanistica – saranno Luciana Barlocci e Sabrina Merli, che andranno a fare compagnia ai precedentemente eletti Stefano Gaetani e Gino Micozzi.

Due cambi di poltrona anche per il Centro Civico Popolare, che saluta l’assessore al Bilancio Domenico Pellei e la collega con delega a Sport e Turismo Cinzia Campanelli e si prepara ad accogliere Domenico Novelli ed Elena Piunti, pronti ad affiancare Fabrizio Capriotti e il neopresidente del consiglio Eldo Fanini.

Tonino Capriotti, vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, verrà rimpiazzato da Barbara De Ascaniis tra le fila di San Benedetto Viva, mentre a chiudere il cerchio sarà l’ingresso in consiglio di Simone De Vecchis, che andrà a rimpiazzare Andrea Sanguigni – assessore alle Politiche sociali – tra i banchi di Rivoluzione Civica.

Definiti gli schieramenti è ormai tutto pronto per la prima seduta di sabato prossimo, che dopo la riunione di giunta andata in scena nella mattinata di oggi, martedì 2 novembre, rappresenterà il primo vero appuntamento della neonata Amministrazione di fronte alla cittadinanza sambenedettese.

 

Ecco la composizione del nuovo consiglio comunale di San Benedetto, di cui faranno parte anche gli ex candidati sindaco Bottiglieri, Canducci e Piunti.

 

MAGGIORANZA

Centro Civico Popolare

Fabrizio Capriotti

Eldo Fanini

Domenico Novelli

Elena Piunti

 

Libera

Luciana Barlocci

Stefano Gaetani

Sabrina Merli

Gino Micozzi

 

San Benedetto Viva

Barbara De Ascaniis

Giorgio De Vecchis

Giselda Mancaniello

 

Rinascita Sambenedettese

Martina De Renzis

Umberto Pasquali

 

Rivoluzione Civica

Simone De Vecchis

Silvia Laghi

 

OPPOSIZIONE

Fratelli d’Italia

Andrea Traini

Nicolò Bagalini

 

Lega

Lorenzo Marinangeli

 

Forza Italia

Stefano Muzi

 

San Benedetto Protagonista

Emanuela Carboni

 

Verdi

Annalisa Marchegiani

 

Esperienza e gioventù, ecco la Giunta Spazzafumo (Le foto dei magnifici 7)

San Benedetto, il nuovo Consiglio comunale 15 seggi per Spazzafumo, in 9 all’opposizione


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X