Quantcast
facebook rss

Litiga con un uomo, poi lo investe:
23enne in manette

SAN BENEDETTO - Il ragazzo, di Tortoreto, noto alle forze dell'ordine e già raggiunto da un provvedimento di  divieto di tornare nella città costiera per due anni, è stato colto in flagranza di reato dai Carabinieri della Compagnia rivierasca. La vittima è un 30enne cubano residente a Grottammare. Ha subito fratture alle gambe
...

 

Trascorrono insieme la serata, poi litigano. La mattina successiva uno dei due investe l’altro: scattano le manette.

E’ accaduto a San Benedetto, dove alla scena dell’investimento hanno assistito i Carabinieri della locale Compagnia, che si trovavano sul posto per perlustrare il territorio. Hanno quindi colto in flagranza di reato un 23enne di Tortoreto che, alla guida di un utilitaria, dopo un primo tentativo fallito, ha investito in pieno un 30enne cubano, residente a Grottammare.

L’impatto violento con l’autovettura ha procurato al 30enne fratture scomposte agli arti inferiori ed è stato ricoverato all’ospedale “Madonna del Soccorso” di San Benetto.

L’investimento è conseguito ad un diverbio per motivi al vaglio degli investigatori dopo che i due avevano consumavano una bevanda in un locale vicino al luogo del fatto.

L’intervento dei Carabinieri, che si trovavano nei pressi, ha permesso di bloccare subito il 23enne, del quale si è scoperto che era stato raggiunto anche da un provvedimento di divieto di ritorno nel comune di San Benedetto per due anni, emesso dal Questore di Ascoli nell’aprile 2020, oltre ad avere anche un tasso alcolemico superiore al limite consentito ed a guidare con patente ritirata per una precedente analoga violazione.

I militari, al termine degli accertamenti, lo hanno dichiarato in stato di arresto contestandogli il reato di lesioni personali dolose aggravate e sequestrando l’autovettura utilizzata per compiere il gesto. Il 23enne è ora a disposizione dell’autorità giudiziaria.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X