Quantcast
facebook rss

Le imprese cercano spazio
negli Emirati Arabi:
Remoli confermato consulente
per l’Italia a Dubai

PICENO - Il commercialista di Comunanza, ex vice presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, ha partecipato alle giornate di studio organizzate dalla Camera di Commercio Italiana: «Tante novità legislative. Si aprono nuove opportunità per consolidare la presenza delle imprese nostrane nell'area del Golfo Arabico»
...

Remoli all’ingresso dell’Expo

Il commercialista di Comunanza Sergio Remoli, ex vice presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, è stato confermato, per il 2022,  dalla Camera di Commercio di Dubai (Iicuae), nel ruolo di “Italian Certified Consultant”.

Con Mauro Marzocchi (segretario della IICUAE di Dubai)

Il professionista ha partecipato alle giornate di studio, organizzate dalla Camera di Commercio Italiana negli Emirati Arabi, alle giornate di studio sul tema principale “Novità legislative negli Eau (Emirati Arabi Uniti, ndr), Arabia Saudita, Qatar. Quali prospettive per le imprese italiane nei Paesi del Golfo e a Singapore”. Nelle due giornate di workshop e conferenze i professionisti presenti hanno avuto modo di confrontarsi su questioni giuridiche, legislative, fiscali ed esperienze pratiche riferite agli investimenti negli Emirati Arabi Uniti e nei Paesi del Golfo.

«Una della novità approfondite nel  Gic (Gulf International Congress) – commenta Sergio Remoli – è stata la  recentissima legge Emiratina che, in determinati settori e in circostanze specifiche, permette di essere proprietari al 100% di aziende ed attività fuori dalla free-zone: questa riforma legislativa, oltre a rafforzare la competitività, costituisce un’interessante apertura per chi vorrà essere presente negli Eau. Gli investitori diretti che hanno intenzione di creare nuovi business in un Paese geograficamente strategico, ed economicamente in continua evoluzione, potranno detenere quindi il 100% della proprietà azienda».

Dopo a lavori, i partecipanti sono stati riconosciuti come Italian Certified Consultant della Camera di Commercio Italiana negli Eau. I servizi offerti sono orientati ad agevolare le realtà imprenditoriali ad approcciare un mercato ricco e competitivo negli Eau e nei paesi del Golfo.

Con una importante operatrice (nella circostanza premiata come “Best Representative 2021” )

«Essere un consulente certificato dalla Camera di Commercio Italiana negli Eau, oltre ad essere per me un grande onore, significa far parte di un network di professionisti costantemente informati ed aggiornati circa la dimensione giuridica ed economica degli Emirati Arabi Uniti e pertanto in grado di offrire alle aziende italiane interessate al mercato locale una prima consulenza orientativa -sottolinea il commercialista di Comunanza – . La Camera di Commercio Italiana a Dubai ha colto questa occasione anche per presentare il primo Portale dedicato ai professionisti (commercialisti ed avvocati) . Inoltre Expo 2020, con il grande tema “Connecting Minds, Creating the Future”, che si sta svolgendo a Dubai da ottobre 2021  al 31 marzo 2022,  rappresenta una formidabile vetrina,  un’occasione unica per il sistema Italia (aziende e manager) per consolidare la presenza delle imprese nostrane nell’area del Golfo Arabico».

«La conferma dell’incarico – conclude Sergio Remoli – mi investe di una importante responsabilità nei confronti delle aziende marchigiane e non che vorranno proseguire, e/o affacciarsi,  anche in sinergia con gli enti regionali con i quali collaboriamo, negli interessanti mercati del Golfo Arabico».

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X