Quantcast
facebook rss

“Una corsa per amica”,
sabato tappa in Riviera

SAN BENEDETTO - Arriva in bici Orietta Casolin, che sta portando avanti l'iniziativa solitaria: 870 km sulle due ruote da Portogruaro a Roma per tenere alta l'attenzione sul fenomeno del femminicidio, a sostegno dei centri antiviolenza. Ad attenderla, davanti al Municipio, l'assessore Lina Lazzari
...

 

Sabato 20 novembre alle ore 11 arriva a San Benedetto, in sella alla sua bici, Orietta Casolin, atleta della “Sagittabike” che, da sola, sta portando avanti l’iniziativa “Una corsa per amica”.

Orietta Casolin

Sta percorrendo oltre 870 km in bicicletta da Portogruaro a Roma incontrando i responsabili dei Centri antiviolenza. Il progetto nasce infatti in occasione della “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne” che ricorre il 25 novembre, e trae origine da una riflessione approfondita sul numero, sempre in aumento, delle vittime di femminicidio nel nostro Paese e si pone come obiettivo quello di sensibilizzare chi ha subito e chi sta vivendo l’esperienza tragica della violenza affinché cerchi sostegno nei Centri specializzati.

L’assessore Lina Lazzari

A darle il benvenuto a San Benedetto, davanti al Municipio, l’assessore alle pari opportunità Lina Lazzari e una referente del Centro Antiviolenza provinciale.

«La giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne ci impone una riflessione più profonda sulle radici della violenza di genere e sulle strategie da mettere in atto per contrastarla – afferma l’assessore Lina Lazzari – bisogna sostenere le donne vittime di violenza e in questo i Centri anti violenza giocano un ruolo fondamentale. E’ necessario altresì sviluppare azioni che possano andare oltre il primo intervento, l’ascolto e la tutela delle vittime intrappolate nel dramma della violenza: consentire loro di emanciparsi dal punto di vista economico e abitativo è un passaggio fondamentale nel percorso di ricostruzione della fiducia in se stesse e di avvio verso l’autonomia personale».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X