Quantcast
facebook rss

Samb: si svuota l’infermeria,
le telecamere di “Report” indagano
sul caos post fallimento

SERIE D - Angiulli e De Sena tornano a disposizione mentre sarà la seduta di rifinitura a valutare se Ferri Marini potrà disputare anche uno spezzone. Lulli ha ripreso a correre, ma ci vorranno dieci giorni prima di rivederlo in campo. La trasmissione di Rai3 in città per ascoltare alcuni protagonisti dell'estate di fuoco rossoblù
...

 

di Benedetto Marinangeli

 

Arrivano buone notizie dall’ infermeria Samb e le dà il diesse Matteo Sabbadini. «Per Angiulli – dice – il problema al pube è risolto, Lulli è tornato a San Benedetto ed ha iniziato a fare della corsa lenta. Avrà bisogno ancora di una decina di giorni prima di rientrare nel gruppo. Anche Ferri Marini si è allenato a parte e domani, al termine della seduta di rifinitura si valuterà se può disputare almeno uno spezzone di partita. De Sena da martedì si sta allenando a pieno regime e quindi sarà a disposizione di Antonioli contro il Chieti». Sempre out il giovane Fabretti.

Angiulli

La gara con il Chieti di domenica prossima rappresenta una tappa importante per la Samb. Angiulli e compagni hanno un unico risultato da conquistare e cioè i tre punti. Lo impone una classifica che li vede impelagati in piena zona retrocessione. Per Sabbadini sarà importante che i rossoblù giochino con la stessa intensità messa in mostra nel secondo tempo con il Notaresco in Coppa Italia.

«Di quella partita – analizza il diesse rossoblù – salvo il risultato re la reazione dei ragazzi nella ripresa. Ho visto una squadra mordere fino a tutti i novanta minuti con l’obiettivo di vincere. Si deve continuare su questa strada lottando sempre su goni pallone».

Domani classica seduta di rifinitura nel corso della quale Antonioli proverà gli ultimi accorgimenti tattici da mettere in campo contro il Chieti. Schemi che ha già provato nel corso dell’allenamento di questo pomeriggio.

I PRECEDENTI – La Samb non batte il Chieti dal campionato di Serie C1 girone b 2003-2004: 3-2 il punteggio in favore dei rossoblù nella gara disputata il 14 dicembre di diciotto anni fa. Allenati da Sauro Trillini, la Samb passò in vantaggio con Zerbini che fu pareggiata da Quagliarella. Ancona il Barone Rosso per la formazione rossoblù ma Califano a cinque minuti dal termine riequilibrò di nuovo il punteggio. Un minuto dopo ecco, però, il gol vittoria di Gabriele Scandurra.

Negli ultimi due incontri, tutti disputati in Serie D, il Chieti è uscito sempre vincitore dal Riviera delle Palme. Nel campionato 2015-2016 i neroverdi si imposero per 4-2 con un Vittorio Esposito incontenibile. C’è un clima di grande festa nell’ultimo precedente datato 1 maggio 2016 ma il risultato è di nuovo negativo. Si gioca l’ultima gara casalinga del vittorioso torneo di Serie D con la promozione matematica in Serie C raggiunta da tre settimane. Il Chieti si impone per 2-1. Al vantaggio rossoblù di Vallocchia replicano Massimo all’85’ e Dos Santos al 93’.

Complessivamente Samb e Chieti si sono incontrati in Riviera diciassette volte,contando anche i due incontri di Coppa Italia di serie C nel 1980-1981 (0-0) e nel 1993-1994 (2-0). Su quindici incontri di campionato sono otto le vittorie ottenute dai rossoblù, quattro i pareggi e tre i successi degli abruzzesi.

LA SAMB SU REPORT – Il caso Samb alla ribalta nazionale. La drammatica estate 2021, dal dopo fallimento alla ripartenza in Serie D con Roberto Renzi, è andata a finire sotto la lente d’ingrandimento della trasmissione d’inchiesta Report. Domenica una troupe del programma di Rai3 sarà in Riviera per ascoltare alcuni dei protagonisti della vicenda. Il giornalista Luca Chianca sarà anche negli studi di VeraTv per raccogliere la testimonianza di chi ha seguito da vicino tutta la querelle rossoblù.

Secondo alcune indiscrezioni sarà riservata una particolare attenzione a Manolo Bucci che, a luglio, è stato ad un passo dall’iscrizione della Sambenedettese in Serie D ma anche su Roberto Renzi che si è aggiudicato il club rossoblù all’asta ma che si è poi visto bocciare l’iscrizione in Serie C per un pagamento contributivo giudicato non conforme.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X