Quantcast
facebook rss

Colletta Alimentare, raccolte
29,6 tonnellate di prodotti

PICENO - Promossa dalla Fondazione Banco Alimentare, ha visto scendere in campo 600 volontari delle Associazioni che hanno collaborato presso 56 supermercati di tutta la provincia
...

 

La Giornata Nazionale della Colletta Alimentare di sabato scorso, promossa dalla Fondazione Banco Alimentare, nella provincia di Ascoli ha portato alla raccolta di quasi trenta (29,6) tonnellate di alimenti.

«La nostra speranza – dice Massimo Capriotti, responsabile nel Piceno della Colletta Alimentare – era eguagliare il 2019 e ci siamo riusciti andando anche leggermente oltre quel risultato. Questo grazie al grande spirito di solidarietà delle persone che hanno aderito in massa. Ringrazio i 600 volontari e i 56 supermercati che ci hanno come sempre sostenuto, ma anche l’Esercito, l’Associazione Nazionale Alpini, l’Associazione Nazionale Carabinieri, i Lions Club, la Società San Vincenzo de Paoli, la Compagnia delle Opere Sociali e altre associazioni caritative».

Ma la Colletta Alimentare non finisce qui, perché è ancora possibile donare la spesa. Si può fare online fino a venerdì 10 dicembre su “amazon.it/bancoalimentare”. Fino a domenica 5 dicembre continua anche attraverso le “Charity Card di Epipoli” (da 2, 5 o 10 euro) in vendita nei supermercati che hanno aderito all’iniziativa, oppure su “mygiftcard.it”. Poi le donazioni verranno convertite in alimenti.

Tutti i prodotti donati saranno distribuiti alle 7.600 strutture caritative convenzionate con Banco Alimentare come mense per i poveri, comunità per i minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza, per un totale di un milione e settecentomila bisognosi.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X