Quantcast
facebook rss

Nuovo Piano opere pubbliche,
arriveranno i finanziamenti
per la Tribuna centrale e la Curva Sud

ASCOLI - Per il rifacimento della Tribuna 3 milioni 76.800 euro, per la Curva 6,5 milioni. Il sindaco Fioravanti l'ha chiesto al commissario Legnini. «Manca l'ufficialità sulle cifre, ma siamo stati rassicurati». L'assessore regionale Castelli: «Sto curando con estremo scrupolo anche la parte di competenza del Comune di Ascoli»
...

La demolizione della Curva Sud

 

«Come Amministrazione comunale stiamo procedendo alla redazione del nuovo piano delle opere pubbliche. All’interno, tra le varie opere, figurerà la riqualificazione di Palazzo dell’Arengo, i lavori al Villaggio del Fanciullo e gli interventi presso lo stadio Del Duca».

Lo dice il sindaco a margine della presentazione degli eventi messi in campo insieme all’Ascoli Calcio e alla Fainplast.

La Tribuna Centrale

Poi il primo cittadino, visibilmente soddisfatto, aggiunge: «A tal proposito come Amministrazione abbiamo chiesto al Commissario straordinario Giovanni Legnini di inserire, nel nuovo Piano delle opere pubbliche che saranno finanziate con i fondi del terremoto, 6 milioni e 500mila euro per la ricostruzione della Curva Sud e 3 milioni 76.800 euro per il rifacimento della Tribuna Ovest. Siamo stati rassicurati sul fatto che entrambi i settori dello stadio riceveranno il finanziamento da parte del commissario, anche se non vi è ancora l’ufficialità sulle cifre.

Questi fondi permetteranno di dare un nuovo volto all’impianto di gioco dell’Ascoli Calcio. Per quanto concerne la Curva Sud, abbiamo già affidato il progetto preliminare per la ricostruzione. Adesso attendiamo l’ok ufficiale da parte dell’Ufficio Ricostruzione per procedere poi con i progetti definitivi. L’iter non sarà rapidissimo, visti i tempi della burocrazia, ma questi finanziamenti permetteranno di dare un nuovo volto alla Curva Sud, alla Tribuna Ovest e a uno stadio che riveste un grande valore non solo sportivo, ma anche sociale e culturale per la nostra città».

Castelli e Fioravanti

Su questo argomento è intervenuto anche l’assessore della Regione Marche, con delega a Ricostruzione e Bilancio, Guido Castelli, suo predecessore come sindaco di Ascoli: «Stiamo procedendo alla redazione del nuovo piano delle opere pubbliche e ciascun Comune sta completando l’elenco delle opere di finanziamento. Sto curando con estremo scrupolo anche la parte di competenza del Comune di Ascoli, che confido possa essere approvata nella sua interezza. D’intesa con il sindaco Marco Fioravanti nelle ultime settimane abbiamo ottenuto il finanziamento della nuova stazione ferroviaria (5 milioni di euro), degli impianti di San Giacomo (5 milioni) e del grande anello dei Borghi ascolani-Gaba (1,3 milioni)».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X