Quantcast
facebook rss

Incendio doloso e sostituzione di persona:
i Carabinieri arrestano un giovane

IL RAGAZZO, residente a Campofilone, aveva anche violato gli obblighi della sorveglianza speciale. Aveva commesso i reati anche a San Benedetto. A portarlo nel carcere di Fermo ci hanno pensato i Carabinieri: deve scontare una pena residua di otto anni
...

La Stazione Carabinieri di Pedaso

I Carabinieri della Stazione di Pedaso (Fermo) hanno rintracciato, proprio a Pedaso, un ragazzo residente a Campofilone e lo hanno arrestato.

Condotto in caserma, al giovane è stato notificato un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Fermo poiché ritenuto responsabile di incendio doloso, sostituzione di persona e violazione degli obblighi della sorveglianza speciale.

Tra i luoghi doveva aveva commesso questi reati, tra il 2011 e il 2014, anche San Benedetto, oltre che il suo paese (Campofilone) e Civitanova Marche (Macerata).

Il ragazzo è stato portato prima in caserma e poi nel carcere di Fermo dove dovrà scontare la pena residua di quasi otto anni di reclusione.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X