Quantcast
facebook rss

La Samb svincola
l’attaccante Svarups
e il difensore De Santis

SERIE D - Si chiude in anticipo l'avventura del centravanti lettone in rossoblù. Ai saluti anche il difensore classe '99 che era andato in ritiro quando ancora c'era la speranza della Serie C. Il ds Sabbadini è già a caccia dei sostituti
...

 

di Benedetto Marinangeli

 

Si chiude in anticipo l’avventura con la Samb dell’ attaccante lettone Kaspars Svarups e del difensore Alessandro De Santis. Nel primo pomeriggio di oggi, infatti, il club del Riviera delle Palme ha ufficializzato la risoluzione del contratto con i due calciatori. Svarups, centravanti lettone, dopo un periodo di prova agli ordini di Massimo Donati era stato tesserato anche perchè nell’ organico rossoblù mancava un vero e proprio punto di riferimento in avanti.

Svarups,  meteora rossoblù

Nelle cinque presenze collezionate, comunque non ha particolarmente entusiasmato, evidenziando anche delle lacune tecniche che in Serie D sono balzate evidenti agli occhi di tutti. Anche domenica scorsa a Notaresco Svarups non ha inciso nei minuti in cui è stato impiegato da Antonioli nel pressing finale alla ricerca del pari poi raggiunto con De Sena.

Lascia la Samb dopo sette presenze di cui due da titolare Alessandro De Santis. Il suo nome da tempo circolava tra quelli che erano in procinto di essere svincolati e così alla fine è stato. Classe ’99 aveva iniziato il ritiro con la Samb quando ancora il club sperava di potere essere iscritto in Serie C per poi essere richiamato dal diesse Sabbadini a settembre quando è stata costruita la nuova squadra.

Le due risoluzioni aprono così il campo a nuovi arrivi. Il reparto arretrato ha urgente bisogno di un elemento di categoria capace di guidarlo e che possegga anche i requisiti tecnici di sapere fare ripartire il gioco dal basso. Ad oggi Antonioli può contare solo su Zgrablic, Varga e il giovane Pica. Il diesse Sabbadini ha nel suo carnet altri nomi di difensori ed è probabile che nelle prossime ora ci possa essere la fumata bianca per un nuovo elemento. Non sarà, comunque, Diego Vannucci che ha preferito restare al Team Nuova Florida.

Il ds Sabbadini

Per il fronte offensivo determinante sarà l’arrivo di un attaccante che possa garantire un buon numero di reti e che vada a completare il reparto. E’ definitivamente sfumata l’opzione Giovanni Ricciardo, accostato da tutti alla Vigor Lamezia. Una flebile speranza, invece, c’è per Mario Merlonghi il cui procuratore sta cecando di convincere il presidente della Sammaurese Cristiano Protti che ha già affermato l’incedibilità dell’ attaccante. Necessario che la società rossoblù intervenga il prima possibile. Domenica prossima c’è lo scontro salvezza con il Montegiorgio in terra fermana.

Intanto questa mattina i rossoblù si sono ritrovati al Samba Village per preparare la trasferta di Montegiorgio. Fisioterapia e lavoro di rigenerazione in acqua per i titolari della gara di ieri a Notaresco. Palestra per tutti gli altri. Continua il recupero di capitan Angiulli che, oltre alle terapie del caso, ha svolto anche un lavoro di andature e corsa in piscina. Luca Lulli si è recato a Cremona per una visita di controllo al polpaccio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X