Quantcast
facebook rss

Multati perchè in 400 alla mega festa senza mascherine e green pass, denunciata perchè è positiva e va a fare la spesa

GIRO DI VITE dei Carabinieri nel Maceratese. In due giorni verificata la certificazione verde a 888 persone e accertamenti in 135 locali, due sono stati chiusi. Tre operai sanzionati perché al lavoro senza green pass
...

carabinieri-archivio-controlli

 

Donna positiva al covid scoperta a fare la spesa al supermercato. Tre operai al lavoro senza green pass. Due imprenditori che hanno organizzato una festa con 400 persone senza le necessarie autorizzazioni e le attenzioni al contrasto al covid servendo alcol ai minorenni.

conferenza-carabinieri-civitanova-FDM-6-650x433

Il comandante provinciale dei Carabinieri di Macerata, colonnello Nicola Candido

Sono i casi più eclatanti emersi dai controlli dei Carabinieri svolti nel Maceratese. In tutto hanno controllato il green pass a 888 persone: 25 le multe tra chi era senza certificazione o non usava la mascherina, 135 gli accertamenti nei locali con tre multe e due chiusure.

POSITIVA IN GIRO – A Castelraimondo una donna di 36 anni è stata trovata in giro con le buste della spesa. Ma in giro non potesse starci perchè era positiva al covid e doveva quindi restare a casa in quarantena. E’ stata denunciata.

OPERAI MULTATI – A Matelica tre operai erano al lavoro in un cantiere per la ricostruzione, tutti senza green pass. Per loro sono scattate le multe ed è stato sanzionato anche al loro datore di lavoro per mancato rispetto delle norme sul contenimento della pandemia.

SuperGreenPass_Bus_FF-4-650x434LOCALI SANZIONATI – A Tolentino multate sei persone che non indossavano la mascherina. A Caldarola chiuso per cinque giorni un locale perché c’era personale al lavoro senza mascherina. E’ stato anche accertato che mancava pure la registrazione delle igienizzazioni giornaliere e il sistema di misurazione della temperatura ai dipendenti. A San Ginesio multato un giovane trovato in un locale senza certificazione verde. Il titolare è stato invece denunciato perché ha servito alcolici a minorenni, uno addirittura sotto i 16 anni.

MEGA FESTA – A Potenza Picena denunciato marito e moglie, imprenditori e soci di una attività commerciale presso uno chalet, che avevano organizzato una festa da ballo senza autorizzazione. I Carabinieri hanno trovato oltre 400 persone nel locale. Ad alcuni minorenni era stato somministrato alcol, più numerose violazioni delle norme anti covid. È finita con la chiusura del locale per 5 giorni. Dodici le multe nei confronti dei titolari, otto a clienti sprovvisti di green pass, tre le sanzioni a dipendenti perché trovati senza mascherina.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X