Quantcast
facebook rss

Natale di nuovo a casa dopo 5 anni:
giorno di festa per 6 famiglie (Le foto)

ACQUASANTA - Si tratta di una delle due palazzine dell'Erap danneggiate dal sisma. Il sindaco Stangoni: «Momenti difficili. A maggio 2022 sarà pronta anche l'altra»
...

 

Sono trascorsi 5 anni dal sisma del 2016 che ha cambiato la vita a tante, troppe, famiglie nel Piceno. Pochi e tremendi secondi per ritrovarsi senza più un tetto sulla testa, spaesati e con il futuro incerto. Ma pian piano, la lenta macchina della ricostruzione si è mossa ed oggi, 16 dicembre, per 6 nuclei familiari di Acquasanta è arrivato il gran giorno: sono tornati a casa, in tempo per fare l’albero di Natale.

Si tratta di una delle due palazzine dell’Erap, dove abitavano i cittadini costretti ad andare altrove per il danni causati dal terremoto.

«Sono stati momenti difficili – il commento del sindaco Sante Stangoniperché sembrava che questo giorno non arrivasse mai per tutte le problematiche del caso.

Ma come in tutte le situazioni la tenacia e la determinazione portano sempre al risultato. Un ringraziamento particolare alla vice presidente Giulietta Capriotti dell’Erap e all’ingegner Ettore Pandolfi per la collaborazione. 
Mi auguro che, a breve, possiamo restituire anche l’altro edificio alle nostre care famiglie, data ipotizzata in maggio 2022».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X