Quantcast
facebook rss

Atto vandalico
ai danni del presepe
dei Vigili del fuoco

ASCOLI - Il sindaco Fioravanti: «Grave gesto di inciviltà». L'installazione si trova  giardini pubblici di Corso Vittorio Emanuele dove, con il Qr Code, è possibile visionare i presepi del passato realizzati dai pompieri ascolani
...
«Un grave gesto di inciviltà contro le nostre tradizioni», cos’ il sindaco di Ascoli ha condannato il gesto di ignoti, che hanno deturpato le figure del presepe dei Vigili del fuoco, allestito ai giardini pubblici di Corso Vittorio Emanuele.
«Nonostante i grandi sforzi – continua il primo cittadino – fatti dalla nostra Amministrazione in materia di decoro urbano, insieme a enti, associazioni e volontari del territorio, c’è ancora chi compie atti così vili e deplorevoli, rovinando l’immagine della nostra città e andando a colpire anche le nostre tradizioni.
Con le telecamere presenti in zona individueremo i colpevoli. Siamo comunque già a lavoro per ripristinare il Presepe: noi continuiamo la nostra battaglia contro tutti coloro che non vogliono bene alla propria città e comunità».

Ogni figura del presepe è illuminata da un led e vicino alla scala di accesso ai giardini è possibile scansionare con il proprio smartphone un Qr Code che permetterà di visionare i presepi del passato realizzati dai pompieri ascolani. Come quello che venne posizionato sotto al Ponte di Cecco, nel 2016 (l’anno del terremoto) alla Rocca di Arquata, quello all’interno del Teatro Romano.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X