Quantcast
facebook rss

Lo scandalo dei green pass
Pd, 5 Stelle e Dipende da Noi:
«Chiediamo trasparenza e tutela»

ASCOLI - Continua a far discutere il caso di Giuseppe Rossi, medico arrestato per avere taroccato le vaccinazioni. La richiesta: «Nel caso di un eventuale processo il Comune si costituisca parte civile»
...

«Chiediamo trasparenza e tutela».

Green pass in fase di controllo

Così Movimento 5 Stelle, Partito Democratico e Dipende da Noi della provincia picena sul caso di Giuseppe Rossi, medico ascolano arrestato per avere fornito green pass falsi e taroccato le vaccinazioni.

«Apprendiamo dalla cronaca le notizie circa le accuse a carico del medico di base ascolano che sembra abbia procurato 73 green pass dichiarando vaccinazioni mai avvenute – proseguono – manifestiamo la nostra grande preoccupazione sia per il presunto comportamento del medico in totale contrasto con l’etica professionale sia per i suoi pazienti e gli effetti sulla comunità».

«Sempre dalla cronaca apprendiamo che tra i 73 soggetti indagati che avrebbero ottenuto un green pass falso ci sarebbero persone che lavorano in ristoranti, bar, pizzerie ma anche un insegnante ed una persona impegnata in un ruolo primario nel soccorso pubblico – è la conclusione, che fa seguito a quanto dichiarato ieri dal Partito Democratico di Ascoli – chiediamo, pertanto, che venga fatta chiarezza e che l’Amministrazione Comunale, nel caso di un eventuale processo, si costituisca parte civile nell’interesse collettivo della cittadinanza».

 

Lo scandalo dei green pass: venerdì al carcere di Ancona l’interrogatorio di garanzia del medico arrestato


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X