Quantcast
facebook rss

Maxi sequestro di cocaina, 21,5 kg scovati dalla Finanza: un arresto

IMMESSA sul mercato, avrebbe fruttato circa 3 milioni di euro. L'uomo, di origine albanese, condotto nel carcere di Fermo, deve rispondere di traffico di stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale (ha speronato l'auto delle Fiamme Gialle). E' uno dei quantitativi di droga più rilevanti sequestrati negli ultimi anni nelle Marche
...

 

La Guardia di Finanza ha sequestrato a Porto Sant’Elpidio (Fermo) un ingente quantitativo di stupefacente, ben 21,5 kg di cocaina purissima, e arrestato un cittadino albanese residente in Italia.

È stata un’auto che procedeva a forte velocità nelle vie di Porto Sant’Elpidio, quasi deserta all’alba, ad attirare l’attenzione di una pattuglia di finanzieri, che hanno deciso di seguirla per controllarne i movimenti.

Dopo un pò l’uomo alla guida è sceso all’auto avvicinandosi a un’altra in sosta. Ha prelevato un involucro e si è allontanato sempre a bordo della propria auto.

A quel punto è scattato l’alt, ma alla vista delle Fiamme Gialle, l’uomo ha spinto sull’acceleratore sfrecciando a gran velocità per le strade di Porto Sant’Elpidio e gettando l’involucro dal finestrino. 

Dopo l’inseguimento ha anche speronato l’auto della Finanza, ma i militari sono riusciti a bloccare la vettura. Poi hanno recuperato l’involucro gettato dove c’erano due panetti di cocaina purissima. Sono tornati indietro e nell’auto in sosta da cui l’uomo aveva prelevato l’involucro sono saltati fuori altri 18 panetti di droga.

In totale sono stati sequestrati 21,5 kg di cocaina, un dei quantitativi più rilevanti sequestrati negli ultimi anni nelle Marche. Droga che, immessa sul mercato, avrebbe fruttato circa 3 milioni di euro. 

L’uomo è stato arrestato con l’accusa di traffico di stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale e poi condotto nel carcere di Fermo. Gli inquirenti non escludono che la droga fosse destinata a piazze di spaccio diverse da quelle del luogo dove è stata rinvenuta.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X