Quantcast
facebook rss

Il futuro degli ospedali
di Ascoli e San Benedetto
La Lega: «Soddisfatti
delle parole di Saltamartini»

SANITA' - Il commissario provinciale Roberto Maravalli e la coordinatrice cittadina Laura Gorini commentano le parole dell'assessore regionale, esposte in occasione della presentazione del nuovo direttore di Area Vasta 5. Ecco le loro dichiarazioni
...

Gli ospedali “Mazzoni” di Ascoli e “Madonna del Soccorso” di San Benedetto

 

«La Lega picena e quella sambenedettese, in particolare, sono soddisfatte delle dichiarazioni fatte dal nostro assessore alla Sanità Filippo Saltamartini in occasione della presentazione del nuovo direttore di Area Vasta 5, Massimo Esposito, ed in cui ha ribadito la volontà di costruire un nuovo ospedale a San Benedetto, specificando che sarà il territorio a decidere se ristrutturare l’attuale o edificarne uno nuovo». Questo è il commento di Roberto Maravalli commissario provinciale “Lega Salvini Premier” e della coordinatrice cittadina Laura Gorini. 

Maravalli

«La commissione provinciale Sanità della Lega di Ascoli continuano gli esponenti politici nata dall’unione delle commissioni cittadine della provincia, ha già da alcuni mesi prodotto dei documenti in cui sono stilate le varie ipotesi avanzate. Non solo per ciò che riguarda il “contenitore” , ma anche e, ancora prima, la divisione delle competenze tra i due ospedali della provincia.

Come ha giustamente sottolineato l’assessore devono avere pari dignità e servizi di primo livello. I documenti sono già al vaglio dell’assessore e costituiscono un primo punto di partenza per la nuova organizzazione della Sanità territoriale.

Gorini

Ci preme sottolinearesono ancora le parole di Maravalli e Gorini che le dichiarazioni esplicitate dall’assessore Saltamartini erano già state da lui chiaramente espresse nella sua precedente visita a San Benedetto avvenuta prima delle elezioni comunali.

Per questo ci stupisce non poco la sorpresa di alcune forze politiche, e del sindaco di San Benedetto Antonio Spazzafumo stesso, che ha salutato come una novità assoluta le parole di Saltamartini, dimostrando di non aver seguito, almeno fino ad ora, le evoluzioni delle vicende sanitarie sul nostro territorio».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X