Quantcast
facebook rss

Tragedia ad Ascoli:
Giampaolo Sereni trovato senza vita
su una panchina di viale Marconi

ASCOLI - Aveva 67 anni, ex dipendente della Whirlpool di Comunanza, era andato in pensione da meno di un anno. Ha avuto un malore a pochi metri dalla sua casa. La salma è stata trasportata all'obitorio del "Mazzoni". Sul posto l'ambulanza del 118, Polizia e Vigili urbani. Il dolore degli ex colleghi di lavoro. Il funerale mercoledì nella chiesa del Cuore Immacolato
...

Giampaolo Sereni e,  destra, la panchina di Viale Marconi dove è stato colpito da malore

 

E’ Giampaolo Sereni, 67enne di Ascoli, l’uomo trovato senza vita, intorno alle ore 9,30 di oggi, lunedì 24 gennaio, accasciato su una panchina in Viale Marconi ad Ascoli, proprio davanti al Bar Marconi, a pochi metri dall’incrocio con Via 3 Ottobre e Via Erasmo Mari, dove abitava.

A dare l’allarme, alcuni passanti che hanno visto l’uomo immobile. Immediato l’arrivo dell’ambulanza del 118 di Ascoli. Ma il medico, giunto sul posto, non ha potuto far altro che costatare il decesso che sembra avvenuto per un malore.

Sul posto si sono precipitati il fratello e alcuni conoscenti. La salma è stata presa in carico dall’impresa di pompe funebri “Bucci” di Roccafluvione (che ha l’appalto con il Comune di Ascoli per il recupero delle salme in luoghi pubblici o per cause non naturali) e trasportata all’obitorio dell’ospedale “Mazzoni” di Ascoli. Sul posto anche Polizia e Vigili Urbani.

Giampaolo Sereni, molto conosciuto in città, aveva lavorato alla “Whirlpool” di Comunanza ed era andato in pensione meno di un anno fa.

La notizia della sua morte ha fatto subito ad arrivare nello stabilimento montano, destando sconcerto e dolore. Tanti dei suoi ex colleghi lo ricordano come una persona sempre disponibile e dai modi gentili, un grande amico, hanno detto alcuni di loro.

Il funerale viene celebrato mercoledì nella chiesa del Cuore Immacolato in via 3 Ottobre, alle ore 15.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X