Quantcast
facebook rss

Neve e vento sul Piceno, dall’entroterra alla costa: disagi ma anche lo spettacolo dei paesi imbiancati

MALTEMPO - Un albero è caduto sull'auto di un'operatrice sanitaria del 118 di Ascoli che, da Comunanza, si stava recando al lavoro perché chiamata in reperibilità. Illesa la conducente, ma il mezzo su cui viaggiava ha subito rilevanti danni. Situazione critica in diverse frazioni di Ascoli - AGGIORNAMENTO
...

 

AGGIORNAMENTO ORE 21 – Le frazioni di Ascoli sono state le più colpite dal maltempo nel pomeriggio. Ma non solo. Un albero è caduto sull’auto di un’operatrice sanitaria del 118 di Ascoli che, da Comunanza, si stava recando al lavoro perché chiamata in reperibilità. Fortunatamente la conducente è rimasta illesa, ma il mezzo su cui viaggiava ha subito rilevanti danni. 

Oltre 30 gli interventi effettuati dai Vigili del fuoco in poche ore, ed altri sono in lista. 

Diversi alberi spezzati, per il peso della neve, hanno invaso le carreggiate ed è stato necessario rimuoverli. 

Tante anche le chiamate da parte di automobilisti che sono rimasti bloccati sulle strade ricoperte dalla neve molle. 

Rosara, Mozzano, Taverna di Mezzo, Santa Maria a Corte e Venagrande, Valle Fiorana sono le frazioni dove si sta registrando la maggior parte degli interventi. 

Tantissime le telefonate che stanno arrivando anche al Comando della Polizia Municipale di Ascoli, al momento con due pattuglie nei posti di maggiore criticità. 

La Polizia Stradale sta costantemente monitorando la situazione sulla Salaria Superiore, che dal Raccordo Ascoli Mare all’altezza di Porta Cartara, prosegue fino alla Salaria. La carreggiata è imbiancata, ma sono in azione sia gli spazza neve che i mezzi spargi sale.

 

*******************************************************************

 

di Maria Nerina Galiè

 

La neve nell’entroterra, pioggia e vento ad Ascoli e sulla costa: il repentino cambiamento meteorologico sta causando qualche problema nel Piceno. Dopo giorni in cui ci stava abituando ad un clima precocemente primaverile, per tanti stamattina, 26 febbraio, il risveglio è stato sotto una bianca coltre.

 

Paesaggi incantati in tutti i paesi collinari e montani, da Ripatransone e Castorano, da Arquata a Comunanza. Ma anche nelle frazioni ascolane, da San Marco e San Pietro a Polesio, da dove sono arrivate diverse segnalazioni alla Polizia Municipale e la richiesta di spazzaneve. La stessa cosa sta avvenendo per borghi e frazioni delle zone montane che, in queste ore, sono più difficili da raggiungere.

 

Seppure le strade principali vengono mantenute il più possibile pulite da Anas e Comuni, qualche mezzo si è intraversato e per la rimozione è stato necessario l’intervento dei Vigili del fuoco, come è accaduto a Comunanza, per un furgone e per un camion.

 

Sempre i pompieri sono stati chiamati a San Benedetto, nel quartiere di San Filippo Neri, dove il vento ha abbattuto un lampione che è finto in mezzo alla strada. Paura, al centro della città rivierasca, per l’impalcatura di un cantiere mossa pure dal vento e che pure i Vigili del fuoco stanno tenendo sotto controllo.

 

Ad Ascoli pioggia incessante dalla mattina. E sembra sia stata proprio questa la causa di un incidente accaduto in via Ricci (leggi qui).

Per tornare alla neve, ad Arquata ce ne sono circa 40 centimetri e la precipitazione non sembra volersi arrestare per  il momento. «Nessun problema particolare – rileva il sindaco Michele Franchi ma disagi sì, dovuti al fatto che la neve è a tratti gelata, a tratti acquosa e pesante. Ma siamo gente di montagna e pertanto attrezzati».

A Montalto, gli operai del Comune sono al lavoro dall’alba per garantire la sicurezza stradale. Sempre a causa del maltempo, ci sono state interruzioni del servizio elettrico, nella frazione Patrignone e in parte del capoluogo. La corrente è stata ripristinata in poco tempo, ma il sindaco Daniel Matricardi intende confrontarsi con la società erogatrice, al fine di evitare «situazioni di questo tipo, soprattutto a Patrignone, ogni qual volta le condizioni atmosferiche peggiorano».

 

LA FOTOGALLERY

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X