Quantcast
facebook rss

“Viva San Benedetto”, arrivano De Renzis e Pasquali

FORMALIZZATI in Comune i due ingressi nel gruppo consiliare. Gianluca Pompei di "Italia Viva": «Ci aspettano cinque anni di sfide, saremo al fianco del sindaco Spazzafumo per garantirgli forza e determinazione»
...

 

Umberto Pasquali

Formalizzato al Comune di San Benedetto l’ingresso dei consiglieri comunali Umberto Pasquali e Martina De Renzis nel gruppo consiliare “Viva San Benedetto”.

 

«La nostra è una unione costruita sulla piena condivisio­ne dei programmi e degli obiettivi per i quali abbiamo affrontato insieme la campagna elettorale e che vuole rappresentare un ulteriore elemento di semplificazione del quadro politico delle forze che lealmente hanno sostenuto l’elezione del sindaco Antonio Spazzafumo e che con lo stesso spirito collaborano ogni giorno per trasformare le aspettative dei cittadini sambenedettesi in risultati concreti».

 

Martina De Renzis

Lo dice Gianluca Pompei, coordinatore comunale di Italia Viva, che aggiunge: «Siamo convinti che uniti in un unico gruppo consiliare potremo contribuire ancor di più alla qualità del dibattito e fornire lo strumento ideale ai consiglieri per svolgere il proprio mandato nel clima migliore e con il supporto reciproco che garantirà la crescita di tutte le donne e gli uomini coinvolti. Ci aspettano cinque anni di sfide intense ed avvincenti per il rilancio di San Benedetto e del territorio.

 

Gianluca Pompei

Insieme alla nostra maggioranza – prosegue Pompei – e a tutti coloro che vorranno contribuire al bene della città saremo ancor più convintamente a fianco del sindaco per garantirgli tutta la forza e la determinazione di cui avrà bisogno per trasformare gli obiettivi di mandato – conclude – in solide conquiste per una città pronta a cambiare pagina e riconquistarsi quel ruolo di capofila del territorio dal quale si era progressivamente allontana».

“Libera” di nome e di fatto: Luciana Barlocci se ne va in “Rivoluzione Civile”, Ilde Spalvieri si dimette da coordinatrice


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X