Quantcast
facebook rss

Ascoli e San Benedetto spengono Palazzo Arengo, Palazzo dei Capitani e Torrione

LE DUE CITTA’ aderiscono a “M’illumino di meno” nella giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili. Monumenti simbolo al buio per due ore
...

 

Ascoli: Palazzo Arengo

Ascoli e San Benedetto aderiscono alla 18esima edizione di “M’illumino di meno”, la giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili. Così, per due ore, sono al buio monumenti simbolo delle due città.

 

Oggi ad Ascoli il Comune spegne dalle ore 19 alle 21 quelle di Palazzo Arengo a Piazza Arringo e di Palazzo dei Capitani in Piazza del Popolo. Idem alla Torre dei Gualtieri al Paese Alto di San Benedetto, dalle 18 alle 19,30.

 

San Benedetto: la Torre dei Gualtieri

«L’adesione di quest’anno – dice il sindaco di San Benedetto Antonio Spazzafumo – non è solo un gesto a sostegno della svolta verde, ma anche a sostegno della pace.

Se infatti l’iniziativa nasce per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema del risparmio energetico e, più in generale, del rispetto dell’ambiente, quest’anno, dopo che lo scoppio del conflitto in Ucraina e la crisi energetica conseguente hanno dettato un’impennata del costo dell’energia, aderire diventa un modo per sottolineare la necessità di affrancarci progressivamente ma in modo rapido, dalle forniture estere sempre più costose e eticamente inaccettabili».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X