Quantcast
facebook rss

Pasqua di lavoro per ripulire il campetto: il buon esempio dei giovani

ASCOLI - Futura e Avis insieme per rilanciare il campo di calcio balilla umano situato nei pressi della Chiesa di San Serafino da Montegranaro, in quel di Porta Cappuccina. Tempo e Covid lo avevano lasciato in disuso, ora la ripartenza. Dal 23 maggio c'è il torneo
...

I ragazzi al lavoro sul campetto

 

C’è chi durante il ponte pasquale preferisce stravaccarsi senza pensare a nulla, e ci mancherebbe. Però c’è pure chi si rimbocca le maniche e prova a riqualificare uno spazio per la collettività, rimasto vittima del tempo e del Covid.

Carriola, rastrello (per ora) e tanta buon volontà per i ragazzi dell’associazione Futura, che stanno operando le prime operazioni di pulizia sul campetto di calcio balilla umano situato nei pressi della Chiesa di San Serafino da Montegranaro, in quel di Porta Cappuccina. Lì, tra poco più di un mese, la stessa Futura in tandem con l’Avis darà vita ad un torneo della divertente disciplina che ricalca il gioco del biliardino ma a dimensioni…naturali.

Ecco dunque che ci si adopera per ridare vita al campetto, per anni sede di tornei e feste, come racconta il presidente dell’associazione Luca Carboni, coadiuvato dal braccio destro Valerio Manfroni.

«Dopo la pulizia provvederemo ad assestare prato e riportarlo a livello, poi terra, linee, corde e pali -spiega-. Il torneo che organizziamo con l’Avis prenderà il via il prossimo 23 maggio, si parte da un minimo di 16 squadre, ognuna delle quali composta da almeno otto giocatori».

Lu. Ca. 

 

Sorpresa per i bambini ricoverati: Spiderman e Santa Claus consegnano i doni


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X