Quantcast
facebook rss

Serie B: se l’Ascoli avesse vinto, avrebbe potuto attaccare il 4° posto

SERIE B - Cresce il rammarico. Con due punti in più i bianconeri sarebbero a quota 61, a due lunghezze dal trio che occupa la quarta posizione: Benevento, Brescia, Pisa. A 180 minuti dalla fine del campionato, regna il massimo equilibrio dopo le inattese sconfitte della Cremonese a Crotone (matematicamente in C col Pordenone), del Benevento in casa con la Ternana e del Monza che ne becca quattro a Frosinone. Solo un pari interno per il Brescia con la Spal. Perugia-Parma era la sfida che poteva regalare la matematica dei playoff al Picchio, ma la squadra di Iachini va ko e gli umbri ora puntano all'ottava posizione
...

 

 

DICIASSETTESIMA GIORNATA DI RITORNO

 

Lunedì 25 aprile ore 12,30: Ascoli-Cittadella 0-0

Lunedì 25 aprile ore 15: Crotone-Cremonese 3-1, Frosinone-Monza 4-1, Lecce-Pisa 2-0, Cosenza-Pordenone 3-1, Alessandria-Reggina 0-0

Lunedì 25 aprile ore 18: Como-Vicenza 0-2, Brescia-Spal 1-1, Benevento-Ternana 1-2

Lunedì 25 aprile ore 20,30: Perugia-Parma 2-1

 

CLASSIFICA

Lecce 38 punti, Cremonese 66, Monza 64; Benevento, Pisa e Brescia 63, Ascoli 59, Frosinone 58, Perugia 55, Ternana 51, Cittadella 49, Reggina 46, Parma 45, Como 44, Spal 36, Alessandria 33, Cosenza 31, Vicenza 28, Crotone 25, Pordenone 17

 

MARCATORI

 

20 gol: Coda (Lecce)

 

13 gol: Strefezza (Lecce), Donnarumma (Ternana)

 

12 gol: Corazza (Alessandria), Vazquez (Parma)

 

10 gol: Lapadula (Benevento), Baldini (Cittadella), Maric (Crotone) Charpentier (Frosinone), Valoti (Monza), De Luca (Perugia)

 

9 gol: Dionisi (Ascoli), Moreo (Brescia), Gliozzi e Cerri (Como), Dany Mota (Monza), Galabinov (Reggina)

 

8 gol: Bidaoui (Ascoli), La Gumina (Como), Camporese (Cosenza); Zanimacchia, Buonaiuto e Ciofani (Cremonese), Gytkjear (Monza), Partipilo e Falletti (Ternana)

 

7 gol: Tello, Forte e Insigne (Benevento), Okwonkwo (Cittadella), Gaetano (Cremonese), Maric (Crotone), Zerbin (Frosinone), Puscas e Torregrossa (Pisa), Cambiaghi (Pordenone)

 

6 gol: Moncini (Benevento), Tramoni e Palacio (Brescia), Mulattieri (Crotone), Canotto (Frosinone), Benedyczak (Parma), Lucca (Pisa); Vido, Mancosu e Colombo (Spal), Pettinari (Ternana), Diaw (Vicenza)

 

5 gol: Bisoli (Brescia), Beretta (Cittadella), Caso e Gori (Cosenza), Gatti (Frosinone), Di Mariano e Espeto (Lecce), Ciurria e Colpani (Monza), Tutino e Bernabè Garcia (Parma), Olivieri (Perugia), Menez e Montalto (Reggina), Melchiorri (Spal), Meggiorini (Vicenza)

 

4 gol: Chiarello (Alessandria), Improta (Benevento), Aye (Brescia), Gabrielloni e Bellemo (Como), Larrivey (Cosenza), Strizzolo e Baez (Cremonese), Pepin (Monza), Kouan (Perugia), Cohen e Sibilli (Pisa), Butic (Pordenone), Folorunsho (Reggina), Viviani (Spal), Mazzocchi (Ternana), Proia (Vicenza)

 

3 gol: Lunetta e Marconi (Alessandria); Saric, Baschirotto, Caligara, Collocolo, Maistro e Sabiri (Ascoli), Barba e Acampora (Benevento); Bertagnoli, Jagiello e Bajic (Brescia), Antonucci e Vita (Cittadella), Vignali (Como); Di Carmine, Valeri e Fagioli (Cremonese), Kargbo (Crotone); Ciano, Novakovich e Cicerelli (Frosinone), Gargiulo (Lecce), Samprisi e Machin (Monza); Juric, Man e Inglese (Parma); Curado, Matos e Lisi (Perugia), Benali e Tourè (Pisa), Di Serio (Pordenone), Latte Lath (Spal), Palumbo (Ternana)

 

2 gol: Di Gennaro e Palombi (Alessandria); Falasco, Tsadjout, Botteghin e Iliev (Ascoli); Ionita, Farias e Viviani (Benevento); Cistana, Leris e Van de Looi (Brescia); Tounkara, Branca e Frare (Cittadella), Ciciretti (Como); Situm, Carraro e Millico (Cosenza); Marras, Golemic e Canestrelli (Crotone); Zampano, Zerbin, M. Ricci, Rohden, Garritano e Lulic (Frosinone); Rodgriguez, Listkowski e Majer (Lecce); Barberis, D’Alessandro e Mazzitelli (Monza), Mihaila (Parma), Burrai e Rosi (Perugia), Caracciolo e Marsura (Pisa), Rivas (Reggina); Da Riva, Capradossi, S. Esposito, Dickmann e Rossi (Spal); Defendi, Martella e Sorensen (Ternana); Dalmonte, Da Cruz, Cavion e Giacomelli (Vicenza)

 

1 gol: Ba, Prestia, Mustacchio, Milanese, Casarini, Di Gennaro, Arrighini, Kolaj e Mantovani (Alessandria); Felicioli, Buchel, Eramo, Tsadjout, F. Ricci e Salvi (Ascoli); Pajac, Cistana, Bianchi, Proia e Spalek (Brescia); Elia, Letizia, Sau e Foulon (Benevento); Palacio, Chancellor e Pajac (Brescia); Mazzocco, Tavernelli e Adorni (Cittadella); Ioannou, Solini, Parigini, Arrigoni e Iovine (Como); Laura, Di Pardo, Rigione, Liotti e Tiritiello (Cosenza); Vaisanen, Gondo, Casasola e Valzania (Cremonese); Baez, Calapai, Schnegg, Mogos, Cuomo, Donsah, Borello, Kone e Nedelcearu (Crotone); Bogdan, Boloca e Barisic (Frosinone); Lucioni, Faragò, Helgason, Bjorkengren, Ragusa, Dermaku, Gallo, Okoli e Tuia (Lecce); Ramirez Pereyra, Zopalato, Mancuso, Vignato e Carlos Augusto (Monza); Danilo, Nwankwo, Brunetta, Cobbaut, Pandev e Del Prato (Parma); Sgarbi, D’Urso, Segre, Falzerano, Zanandrea, Murano e Carretta (Perugia); Masucci, Birindelli, Beruatto, Mastinu e De Vitis (Pisa); Lovisa, Pinato, Deli, Zammarini, Gavazzi, Barison e Magnino (Pordenone); Lombardi, Tumminello, Bianchi, Bellomo, Di Chiara e Hetemaj (Reggina); Rossi, Zanellato, Seck e Finotto (Spal); Koutsoupias, Celli, Salzano, Bogdan, Minelli, Peralta, Proietti e Capone (Ternana); Padella, Brosco, Ierardi, Zonta, Longo, Taugourdeau, Crecco, Teodorczyk e Capradossi (Vicenza)

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X