Quantcast
facebook rss

Anci Giovani Marche: al voto per il successore di Ameli

CARICHE - Sono chiamati al voto, per il rinnovo del coordinatore e dei 10 membri del coordinamento, tutti gli amministratori (sindaci, consiglieri, assessori) che non abbiano superato il 35esimo anno di età alla data delle elezioni con le quali sono stati eletti
...

Francesco Ameli

E’ attesa per domani, 29 aprile,  l’assemblea  Anci Giovani Marche per il rinnovo dei vertici. I votanti saranno chiamati ad eleggere il successore di Francesco Ameli, ascolano ed esponente del Partito Democratico.

 

L’incontro prevede i saluti istituzionali di Valeria Mancinelli, presidente Anci Marche e di Francesco Acquaroli, presidente della Regione Marche. Quindi seguirà la relazione di Francesco Ameli, coordinatore uscente.

 

Nell’incontro è previsto l’intervento di Luca Baroncini, coordinatore nazionale Anci Giovani.
Dopo il dibattito di procederà all’elezione del coordinatore e del coordinamento regionale composto da 10 membri. Sono ammessi alle votazioni tutti gli amministratori (sindaci, consiglieri, assessori) che non abbiano superato il compimento del 35esimo anno di età alla data delle elezioni amministrative con le quali sono stati eletti alla carica.

 

Anci Giovane Marche è la consulta regionale marchigiana dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani che riunisce e rappresenta la realtà degli amministratori under 35.
Una struttura, interna all’Anci, che attraverso le proprie articolazioni, iniziative ed attività ha l’obiettivo di mettere in rete, valorizzare e promuovere i giovani amministratori attivi e presenti in tutti i Comuni.

 

Gli scopi principali sono diversi: la formazione, essere veicolo sul territorio di progetti, iniziative e proposte che possano qualificare le comunità permettendo agli enti locali, ed ai giovani
amministratori, di essere soggetti di cambiamento ed innovazione nelle Istituzioni.
Un organismo che faccia esprimere quanto di meglio l’impegno di tante ragazze e ragazzi sul territorio, riesce a produrre in termini di partecipazione attiva nei Comuni.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X