Quantcast
facebook rss

Anci Giovani Marche: nel direttivo due rappresentanti del Piceno

ASSEMBLEA ad Ancona per il rinnovo delle cariche. Come coordinatore all'ascolano Francesco Ameli subentra Irene Ciaffoncini di Urbania. Eletti nel direttivo Federica Filiaggi di Maltignano e Angelo Carlini di Cossignano. Presenti per la provincia di Ascoli anche Alessandro Bono, Augusto Curti e Marco Fioravanti
...

 

Irene Ciaffoncini

Si è svolta oggi ad Ancona l’assemblea di Anci (Associazione nazionale dei Comuni) Giovani Marche. Al posto del coordinatore uscente, l’ascolano Francesco Ameli, è stata eletta Irene Ciaffoncini, 31enne di Urbania. Il vice è Francesco Colosi di Tolentino (Macerata). Tra gli altri membri eletti, due rappresentano il Piceno: Federica Filiaggi consigliera comunale di Maltignano e Angelo Carlini vice sindaco di Cossignano. Gli altri sono: Omar Ciani di San Costanzo (Pesaro Urbino), Alex Andreoli di Osimo (Ancona), Chiara Croce di Montegranaro (Fermo), Claudio Cavallaro di Castelraimondo (Macerata), Francesco Marzocchi di Camerano (Ancona), Filippo Crivellini di Senigallia (Ancona), Edoardo Candidori di Fermo.

Angelo Carlini

L’assemblea è stata introdotta da Valeria Mancinelli, presidente Anci Marche, che ha ringraziato i giovani«che si impegnano con passione e determinazione in politica – ha detto – augurando buon lavoro al nuovo coordinamento nella certezza che sarà un lavoro proficuo nell’interessa dei comuni delle Marche».

 

«Ringrazio per la fiducia che è stata riposta in me in occasione dell’elezione all’intero del Consiglio direttivo. Questo rappresenta per me un onore e una grande responsabilità nei confronti di tutte le ragazze ed i ragazzi della provincia di Ascoli e di tutti i colleghi» le parole di Angelo Carlini, giovane vice sindaco di Cossignano.

 

Presenti anche il consigliere Mirko Bilò in rappresentanza della Regione Marche, in videocollegamento Luca Baroncini coordinatore nazionale Anci Giovani, il coordinatore dei presidenti dei Consigli comunali di Anci Marche Alessandro Bono (presidente del Consiglio di Ascoli), quello dei Piccoli Comuni l’ex sindaco di Force Augusto Curti e il sindaco di Ascoli Marco Fioravanti.

 

Di Francesco Ameli la relazione in cui ha ripercorso le tappe del lavoro svolto dal coordinamento da lui presieduto «caratterizzato – ha detto – da una visione comune, con lo spirito e la voglia di confrontarsi quando c’è l’ardore della giovinezza che non sempre favorisce l’incontro».

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X