Quantcast
facebook rss

Libertà e diritti, una lezione speciale alla Media “Curzi”

SAN BENEDETTO - Gli studenti delle terze classi hanno incontrato Giuseppe Merlini, responsabile dell’Archivio storico comunale, il comandante della locale Compagnia dei Carabinieri capitano Francesco Tessitore. Presenti la dirigente Elisa Vita e il consigliere provinciale Simone De Vecchis
...

 

Lezione di libertà e diritti a San Benedetto per i giovani studenti dell’Isc Centro. Libertà e diritti che, come è stato loro spiegato, il sacrificio di tanti sambenedettesi del passato ha permesso di conquistare e difendere.

 

Interessante l’incontro svoltosi nella scuola media Curzi alla presenza delle classi terze, insegnanti e la dirigente Elisa Vita. Presenti Giuseppe Merlini, responsabile dell’Archivio storico comunale, il comandante della locale Compagnia dei Carabinieri capitano Francesco Tessitore e il consigliere provinciale Simone De Vecchis.

 

Partendo dalla toponomastica di San Benedetto, Merlini ha guidato gli studenti in un coinvolgente percorso sulla storia cittadina durante la Resistenza citando i tanti Caduti in difesa della libertà ai quali sono state intitolate numerose vie: Guido Sgattoni, Mario Mazzocchi, Gian Maria Paolini, Francesco Fiscaletti, Neutro Spinozzi, i fratelli Gabrielli, Elio Fileni.

 

Il capitano Tessitore ha invitato gli studenti a riflettere in modo più consapevole sul concetto di libertà, «un diritto che deve essere garantito – ha detto – da una precisa volontà e coscienza di ordine morale, sociale, politico ma conquistato a fronte di grandi lotte e sacrifici di vite umane, un valore e che rappresenta una scelta individuale di impegno, correttezza e responsabilità che ognuno di noi compie ogni giorno».

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X