Quantcast
facebook rss

Il dottor Emidio Ciabattoni premiato per la campagna anti covid

IL GIOVANE medico di Castel di Lama fa parte del Corpo Militare ausiliario dell'Esercito Italiano ed ha ricevuto nastrino e attestato in una cerimonia nella base dell'Aeronautica Militare di Loreto. Lavora presso Radiodiagnostica dell'ospedale di Sant'Omero (Teramo)
...

Il dottor Emidio Ciabattoni (a sinistra) mentre riceve l’attestato

 

Nella base dell’Aeronautica Militare di Loreto (Ancona) è avvenuta oggi, domenica 15 maggio, la consegna dei nastrini e dei relativi attestati per la conclusione della campagna anti covid. Ha presenziato la cerimonia il generale Mario Fine, comandante di EI-SMOM, Corpo Militare ausiliario dell’Esercito Italiano in virtù della Convenzione stipulata tra Stato Italiano e Ordine di Malta.

 

Tra i decorati per l’impegno profuso durante la pandemia, anche il sottotenente medico Emidio Ciabattoni, di Castel di Lama, iscritto all’Ordine dei medici della provincia di Ascoli. Il giovane medico, dismessa l’uniforme, esercita la professione medica come specialista presso Radiodiagnostica dell’ospedale di Sant’Omero (Teramo), sotto la direzione del dottor Fabrizio Scoscina.

 

Il Corpo Militare ausiliario EI-SMOM affonda le sue radici nelle forze armate dell’Ordine di Malta e vede il suo battesimo del fuoco nella battaglia di Lepanto (1571). Tra i suoi compiti figurano l’assistenza al Corpo Sanitario dell’Esercito, come pure funzioni prettamente istituzionali quali la rappresentanza presso le sedi diplomatiche dell’Ordine di Malta. All’Ordine è riconosciuto lo status di soggetto di diritto internazionale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X