Quantcast
facebook rss

Rugby, all’Unione San Benedetto il primo round della finale

SPORT - In Sardegna è finita 16-22 la gara di andata della finalissima che vale la promozione in Serie B. Domenica 12 giugno il ritorno al campo "Nelson Mandela"
...

L’Unione Rugby San Benedetto al termine della gara vinta a Olbia

 

Vittoria meritata per la Fifa Security Unione Rugby San Benedetto che in Sardegna supera l’Olbia Rugby 16-22 aggiudicandosi la partita di andata della finalissima per la promozione in Serie B. Decisivo per la squadra allenata da Laurenzi e Alfonsetti è stato giocare in velocità con i suoi trequarti e difendere in modo aggressivo gli attacchi dei sardi, imbattuti nel proprio girone. Il duro allenamento delle ultime settimane ha dato la giusta preparazione fisica e mentale a un team che da due anni aspettava questa occasione.

 

Nel primo tempo i sambenedettesi hanno imperversato nella metà campo avversaria costringendo l’Olbia a chiudersi in difesa. Il parziale si è chiuso 3-17 con le mete realizzate da Alemanno e Scarpantonio e trasformate da Alesi che ha messo a segno anche un calcio di punizione.

 

Nella ripresa Olbia più aggressiva e Unione San Benedetto costretta a difendere la propria metà campo concedendo comunque poco agli avversari. Nuova meta di Di Bartolomeo e meta dell’Olbia negli ultimi minuti, ma è finita con una vittoria e con festa finale anche per chi ha seguito l’incontro in diretta streaming dal campo “Mandela”.

 

Proprio dove domenica prossima 12 giugno si disputerà la partita di ritorno, con inizio alle ore 12.

 

La formazione: Castelletti, Scarpantonio, Fulvi, Palavezzati, Paoloni, Di Bartolomeo, Alesiani, Alesi, Gianfreda, Mantegazza, Narducci, Del Prete, Di Marcantonio, Tallè, Alemanno. A disposizione: Di Buò, Muratore, Valeri, Zazzetta, Fioretti Perna, Pellei.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X