Quantcast
facebook rss

L’Unione Rugby San Benedetto vince e conquista la Serie B 

SPORT - Premiata dal risultato finale di 24-16 contro l'Olbia, la squadra è stata supportata al "Mandela" da un numeroso pubblico. Si corona un sogno atteso da tanti anni
...

 

 

Esaltante vittoria dell’Unione Rugby San Benedetto, che oggi 12 giugno al campo “Nelson Mandela” con tenacia e forza di volontà ha tenuto testa ad una agguerritissima Rugby Olbia con il risultato finale di 24-16, conquistando la promozione in Serie B del campionato nazionale di rugby.

 

La partita è stata sofferta, giocata su ritmi elevati da entrambe le squadre. Olbia voleva a tutti i costi recuperare la sconfitta dell’andata, mettendo in difficoltà nel primo tempo la compagine rossoblù che ha reagito chiudendo il primo tempo 16-16.

Nella ripresa, spinti dal pubblico numeroso sugli spalti, l’Unione Rugby San Benedetto è riuscita ad avere la meglio sull’avversario spingendo in velocità e mettendo i sardi alle corde grazie alla mischia ordinata, nonostante le ammonizioni ed aver giocato con due uomini in meno per dieci minuti.

La volontà della squadra allenata da Laurenzi e Alfonsetti di vincere la partita è stata supportata da tutti i tifosi, che nonostante le difficoltà è riuscita a segnare due mete con Palavezzati e Del Prete e quattro calci di punizione con Alesi, conquistando una vittoria attesa da tanti anni.

 

Finalmente San Benedetto torna ad avere una squadra di prestigio a livello rugbistico. I ringraziamenti dei tifosi vanno a tutta la società con in testa il presidente Edoardo Spinozzi che nell’ultimo decennio si è profuso per la crescita di tutto il movimento rugbistico sambenedettese e che annuncia già di puntare alla Serie A, e grazie anche ai club di Macerata, Jesi e Fano che hanno fatto il tifo per la squadra marchigiana insieme a tutti gli appassionati che hanno riempito gli spalti.

 

La formazione vincente scesa in campo oggi: Castelletti, Scarpantonio, Fulvi, Palavezzati, Paoloni, Di Bartolomeo, Alesiani, Alesi, Gianfreda, Mantegazza, Narducci, Del Prete, Di Marcantonio, Pellei, Alemanno. A disposizione: Di Buò, Tallè, Zazzetta, Rosati, Perna, Ghidini, Tosti.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X