Quantcast
facebook rss

Seggi aperti nel Piceno per referendum e amministrative: una sola la poltrona da sindaco in palio

VOTO - Solo Acquaviva, su 17 Comuni nelle Marche, è chiamata al rinnovo del Consiglio in provincia di Ascoli. La sfida è tra Pierpaolo Rosetti (uscente) e Sante Infriccioli
...

 

AGGIORNAMENTO A CHIUSURA DEI SEGGI 

REFERENDUM – Nei 33 comuni della provincia di Ascoli l’affluenza alle urne non è arrivata al 20%, anzi, nella maggior parte delle sedi si è attestata al 15%  (Vedi sotto nel dettaglio le percentuali di affluenza). Fa ancora eccezione ovviamente Acquaviva con il 48,75%.

AMMINISTRATIVE – Ad Acquaviva ha votato, fino ad ora,  il 61,80 della popolazione avente diritto.

***

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 19,30

REFERENDUM – Nei 33 comuni della provincia di Ascoli l’affluenza alle urne è salita a circa il 10 % (Vedi sotto nel dettaglio le percentuali di affluenza). Fa ancora eccezione ovviamente Acquaviva con il 34,91.

AMMINISTRATIVE – Ad Acquaviva ha votato, fino ad ora,  il 42% della popolazione avente diritto.

***

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 13

REFERENDUM – Nei 33 comuni della provincia di Ascoli l’affluenza alle urne è stata di circa il 4%, con una punta del 6% a Palmiano e del 2% a Force.  Fa eccezione Acquaviva, dove si registra il 13,98% in quanto i seggi sono aperti anche per il rinnovo di sindaco e amministratori comunali. (Vedi sotto il dettaglio delle percentuali di affluenza)

 AMMINISTRATIVE – Ad Acquaviva ha votato, fino ad ora,  il 17,06% della popolazione avente diritto.

***

Seggi aperti dalle ore 7 alle 23 di oggi, 12 giugno, in tutta la provincia di Ascoli, chiamata ad esprimersi sui 5 punti del referendum, per l’abrogazione totale o parziale di leggi in vigore.

Mettere la croce sul “sì” vuol dire  abrogare, sul “no” mantenere l’attuale situazione. I quesiti riguardano l’incandidabilità per i politici condannati (scheda rossa), la limitazione delle misure cautelari (scheda arancione), la separazione delle carriere nella giustizia (scheda gialla), l’elezione del Consiglio superiore della magistratura (scheda grigia) e la valutazione dei magistrati (scheda verde).

Il referendum sarà valido se l’affluenza alle urne veda almeno il 50% + 1 degli aventi diritto di voto.

 

I due candidati sindaco per Acquaviva Picena: Pierpaolo Rosetti (a sinistra) e Sante Infriccioli (a destra)

Ad Acquaviva, unico comune del Piceno (nelle Marche sono 17 in tutto a dover rinnovare sindaco e Consiglio comunale) a sfidarsi saranno  Pierpaolo Rosetti e Sante Infriccioli.

 

Da una parte, dunque, il sindaco uscente Rosetti, reduce da due mandati consecutivi e in corsa per la terza volta, con la lista Acquaviva Più Forte, composta da Giulio Amabili, Luca Balletta, Jessica Ciccola, Francesco Giovannelli, Giampiero Ionni, Francesca Lelli, Laura Mandozzi, Alessandro Neroni, Barbara Riga, Solidea Ruggiero, Marco Biagio Torquati e Franca Vertemati.

 

Dall’altra c’è lo sfidante di cinque anni fa, Infriccioli, che punta su un gruppo, quello di Acquaviva Futura, formato da Johanna Cerisoli, Patrizia Di Girolamo, Maurizio Schiavi, Giancarlo Zocchi, Goffredo Cafaro, Fabio Capretti, Federico Cannella, Danilo Veccia, Adriano Neroni, Roberto Beniamino Pignotti, Marianna Spaccasassi e Piera Rossi.

 

(il servizio sarà aggiornato con i dati sull’affluenza alle urne)

I DATI A CHIUSURA DEI SEGGI 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X