Quantcast
facebook rss

Samb: tutto fermo in attesa del Tar, diversi rossoblù nel mirino di squadre di C

SERIE D - Knoflach, Pica, Lulli, Fall e Cardella richiesti da formazioni di categoria superiore. Società in attesa da circa un mese della sentenza del Tar del Lazio
...

 

di Benedetto Marinangeli

 

“Il cero si consuma, la processione non cammina”. Recita così un vecchio proverbio che sintetizza perfettamente il momento che si sta vivendo in casa Samb. Tutto fermo ed il tempo passa inesorabilmente. Il club rossoblù per il momento è in una fase di attesa, in particolar modo aspetta la sentenza del Tar del Lazio che a circa un mese dallo svolgimento dell’udienza, lo scorso 17 maggio, ancora non ha deliberato. Certo, a rigore di logica, non ci si può attendere un esito positivo con il presidente Renzi che invece pera in una sentenza favorevole per il suo club.

 

Fall

Tutto fermo anche per il diesse e il nuovo allenatore e soprattutto per quanto riguarda la programmazione futura. Diversi rossoblù stanno ricevendo offerte da parte di club di categoria superiore. A partire da Tobias Knoflach con l’estremo difensore austriaco nel mirino di alcune società di Serie C. Lo stesso dicasi per il 2003 Marzio Pica, per Luca Lulli e per gli attaccanti Ameth Fall e Federico Cardella.

 

L’attendere troppo ed il tergiversare della società su ciò che vuole fare per il prossimo campionato, potrebbe anche indurre i calciatori a scegliere di accasarsi altrove. Comunque per regolamento tutti si svincolano il 30 giugno. Renzi e soci devono concentrarsi sul prossimo campionato di Serie D, senza fare voli di fantasia in merito ad un ripescaggio. Se questa ipotesi dovesse verificarsi, dopo avere bloccato lo zoccolo duro della passata stagione, basterebbe veramente poco per allestire anche una formazione per la categoria superiore.

 

Cardella

Intanto a Notaresco è in atto una vera e propria rivoluzione in ambito societario. Il presidente Salvatore Di Giovanni ha annunciato attraverso la stampa la volontà di un disimpegno da parte del suo gruppo per quanto riguarda la prossima stagione agonistica. Anzi, secondo alcune indiscrezioni, ci sarebbe anche la possibilità di un trasferimento del titolo sportivo del Notaresco e cioè della Serie D a Giulianova.

 

Un po’ come accadde nella passata stagione quando la dirigenza del club giuliese trasferì armi e bagagli a Nereto. Il Giulianova nella passata stagione è stato eliminato dall’ Aquila nella finale playoff del campionato di Eccellenza Abruzzo. La formazione rossoblù del diesse Claudio Cicchi, d’ altro canto domenica prossima cercherà di ribaltare lo 0-2 casalingo rimediato con la formazione piemontese del Chisola nella finale per gli spareggi per la Serie D.

 

Ci si può iscrivere al prossimo campionato di Serie D nel periodo compreso tra l’8 luglio al 15 luglio 2022 secondo la modalità online. Il termine ultimo per tale operazione, di natura perentoria, è il 15 luglio 2022 ore 18, decorso il quale il sistema non accetterà alcuna operazione relativa alla richiesta di iscrizione.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X