Quantcast
facebook rss

San Benedetto piange la morte di Luca Vignoli, fu assessore nella giunta Martinelli

SAN BENEDETTO - Commercialista stimato, Vignoli è scomparso all'età di 56 anni. Il sindaco Spazzafumo: «Una perdita enorme: i suoi suggerimenti sono un prezioso testamento politico»
...

Luca Vignoli, scomparso all’età di 56 anni

 

di Giuseppe Di Marco

 

La città di San Benedetto piange la perdita di uno dei suoi politici più benvoluti. Nella prima mattina di venerdì 17 giugno è stata data notizia della morte di Luca Vignoli, scomparso prematuramente all’età di 56 anni dopo aver lottato per molto tempo contro un male.

Stimato commercialista, Vignoli fu assessore al bilancio nella giunta di Domenico Martinelli e consigliere comunale nel gruppo di Alleanza Nazionale.

Ad esprimere cordoglio per la dipartita è il sindaco Antonio Spazzafumo: «La perdita di Luca Vignoli non rappresenta soltanto un dolore immenso per i familiari, per i colleghi, per tutti coloro, tantissimi, che lo hanno conosciuto e apprezzato. La sua scomparsa è una perdita enorme per la città tutta: uomo con una propria definita identità politica, non ha mai anteposto la logica di schieramento all’interesse collettivo ed ha sempre agito nella cosa pubblica, sia da assessore sia da consigliere, avendo come interesse primario il benessere della comunità sambenedettese. Godeva della stima anche degli avversari proprio per questa sua capacità di guardare con lucidità e perspicacia all’evoluzione della politica cittadina. Anche nella recente campagna elettorale per il rinnovo degli organi comunali, pur confermando la volontà di non tornare all’impegno attivo, si era speso in consigli e suggerimenti che diventano oggi un prezioso testamento politico di cui fare tesoro».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X