Quantcast
facebook rss

“Festival dei mantici” con il raduno di organetti e fisarmoniche

ARQUATA DEL TRONTO - Successo della prima edizione a Pretare e Forca di Presta, organizzata da Elio Giobbi
...

 

E’ stato un successo la prima edizione del “Festival dei mantici”che si è svolta ad Arquata del Tronto, ai piedi del Monte Vettore, tra Pretare e Forca di Presta. L’iniziativa è stata fortemente voluta e organizzata dal fisarmonicista Elio Giobbi di San Benedetto, una delle tante persone che con il terremoto del 2016 hanno purtroppo perso la propria seconda casa che possedeva a Pretare di Arquata. Giobbi da sempre sognava di organizzare questo festival-raduno nei luoghi che ama, soprattutto per portare nuove persone, amanti della natura e della musica, affinchè questi luoghi non siano mai dimenticati.

 

Per la riuscita dell’evento – patrocinato da Comune di Arquata, AssoArtisti e Parco dei Sibillini – si sono spese le associazioni Arte Viva, Monte Vector, Monte Vettore, Arquata Potest e la Pro Loco di Arquata. Oltre cento le persone che hanno goduto di questa prima edizione del Festival dei Mantici, grazie al loro amore per la natura e alla passione, per la musica con la presenza di tanti organettisti e fisarmonicisti.

 

Dopo una passeggiata mattutina con la guida Vittorio Camacci, ritorno al “Rifugio Mezzi Litri” dove ad attendere i partecipanti c’erano organetti e fisarmoniche. Tra i presenti anche il piccolo Luigi di 9 anni con il organetto, ma anche maestri come Giuliano Cameli e Sergio Capoferri, che hanno dispensato consigli e tanta musica. Al termine tutti si sono dati appuntamento alla seconda edizione del prossimo anno.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X