Quantcast
facebook rss

Fondazione Carisap, Giantomassi si dimette dal Cda: candidature entro il 4 luglio, Flammini in corsa

ASCOLI - L'architetto ascolano ha dovuto lasciare l'incarico perché incompatibile a seguito della nomina a dirigente dell'Urbanistica del Comune di San Benedetto. Inaspettata coda alle elezioni di fine aprile quando sono stati eletti il nuovo presidente Mario Tassi ed il vice Fabio Paci. Nella terna del Comune scelto l'imprenditore Stefano Panichi come componente dell'Organo di Indirizzo
...

Giorgio Giantomassi e Simona Flammini

 

 

Non è finita la stagione delle elezioni all’interno della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli. C’è infatti una inaspettata coda per quanto riguarda i componenti del Consiglio di Amministrazione. A seguito delle dimissioni dell’architetto Giorgio Giantomassi, 60 anni, ascolano, libero professionista e docente universitario, nominato dirigente del settore Urbanistica del Comune di San Benedetto e, di conseguenza, diventato incompatibile con la carica in seno alla Fondazione Carisap, è stata avviata la procedura per la sua sostituzione.

 

Le candidature per far parte del Cda scadranno il 4 luglio mentre è stato convocato per il 15 luglio l’Organo di Indirizzo chiamato ad effettuare la scelta completando l’organico del Consiglio di amministrazione.

 

Fino ad oggi è stata presentata una sola candidatura, quella di Simona Flammini, ascolana, 50 anni, laurea in Management e sviluppo socioeconomico, membro dell’Organo di Indirizzo dal 2016, attuale dirigente scolastica a Rimini dopo aver prestato servizio anche nell’Ufficio Scolastico Regionale delle Marche. Simona Flammini è anche attiva nel mondo del volontariato.

 

Fabio Paci e Mario Tassi

Nella tornata di fine aprile erano state presentate otto candidature per sei posti e furono eletti nel Cda, oltre al presidente della Fondazione Mario Tassi e il vice presidente Fabio Paci (Servigliano), Francesco Albertini (Ascoli), Antonio Dionisi (Comunanza), Maria Liberati (San Benedetto), Daniele Tagliabue (San Benedetto) e Giorgio Giantomassi (Ascoli).

 

Sono in corso anche i rinnovi anche per quanto riguarda i componenti dell’Organo di Indirizzo. All’interno della terna inviata dal Comune di Ascoli è stato nominato l’imprenditore Stefano Panichi titolare di una delle più grandi imprese edili di Ascoli. Dopo l’accettazione della nomina avvierà il suo mandato. Nel frattempo si è in attesa che pervengano le terne richieste anche alla Regione Marche e alle Università (Politecnica delle Marche, Unicam e Macerata).

f.d.m.

Fondazione Carisap, dall’assemblea escono fuori undici nuovi soci

Fondazione Carisap, il bilancio 2021 si chiude con oltre 7 milioni di utile (Video e foto)

Fondazione Carisap, nuovo ciclo con Tassi e Paci: tutto secondo pronostico, maggioranza compatta


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X