Quantcast
facebook rss

Guardia medica turistica in difficoltà, la Croce Rossa pronta a dare una mano

SAN BENEDETTO - Lo dice Melatini, il presidente del comitato locale che ogni anno svolge attività di accettazione e triage. «Rinnovo il supporto, in questa situazione, per fronteggiare il disservizio»
...

La Croce Rossa di San Benedetto

 

Guardia medica chiama, Croce Rossa risponde: a San Benedetto il servizio estivo per cittadini e  turisti è in difficoltà, come è stato anche rilevato dalla consigliera comunale Aurora Bottiglieri (leggi qui).

Il comitato locale di Croce Rossa ha ribadito la propria disponibilità per fronteggiare il disservizio, attraverso le parole del presidente Cristian Melatini .

 

«La disponibilità immediata ad assicurare le prestazioni di presidio di front office ambulatoriale
della nostra Associazione – ha detto – non può essere messa in pratica a causa del perdurare della mancata attivazione di reperimento di personale medico da parte di Asur e Amministrazione Comunale, indispensabili per una risoluzione veloce del problema.

Rinnovo personalmente al Comune di San Benedetto e all’Asur il pieno supporto di Croce Rossa con mezzi, operatori e volontari per fronteggiare il disservizio svolgendo attività di informazione, accoglienza e accettazione della Comunità».

 

Da oltre trent’anni, la Croce Rossa Italiana di San Benedetto affianca il personale sanitario per snellire le attività di accettazione e triage ed efficientare le prestazioni ambulatoriali di guardia medica, un servizio determinante e prezioso per la comunità e per i tanti vacanzieri che scelgono di venire a trascorrere le proprie ferie sulla nostra costa.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X