Quantcast
facebook rss

Uomo trovato morto, è stato visto correre sui tetti: giallo a San Benedetto

SI TRATTA di un 40enne non ancora identificato. Le prime segnalazioni sono arrivate per una persona ferita che stava fuggendo, poi per un corpo a terra immobile. A constatare il decesso sono stati i soccorritori della Potes del 118. Indagano gli agenti del locale Commissariato di Polizia
...

 

 

 

di Maria Nerina Galiè

 

Un uomo di circa 40 anni è morto dopo essere caduto dal tetto di un’abitazione in via Toscana a San Benedetto, intorno alle ore 18 di oggi lunedì 27 giugno.

 

Dalle prime ricostruzioni, in corso di verifica da parte degli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di San Benedetto, sembra che fosse in fuga, da qualcuno o per qualche motivo.

 

Sono ancora tanti gli aspetti da chiarire.

 

Le prime chiamate ai soccorritori infatti sono arrivate per segnalare un uomo ferito e sanguinante, che correva sul tetto di alcune casette nella zona antistante la clinica privata “Villa Anna”.

Poi ce ne sono state altre per segnalare una persona a terra, immobile. 

 

Stando sempre alle testimonianze, dopo la prima caduta. forse da un altro tetto, o il ferimento, il 40enne è fuggito senza accettare le offerte di aiuto dei passanti. Poi si è arrampicato su un  tetto che ha ceduto sotto il suo peso.

 

Da confermare anche il fatto che l’uomo, dopo la caduta, si sia rialzato per poi accasciarsi senza più muoversi.

 

Alle prime richieste di soccorso, la centrale operativa del 118 ha immediatamente inviato sul posto indicato un’ambulanza della Potes di San Benedetto e subito attivato le forze dell’ordine. Ma al loro arrivo gli operatori sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo.

 

Al momento del ritrovamento del corpo senza vita l’uomo, non ancora identificato, indossava una maglietta ed un paio di pantaloncini. La salma è ora all’obitorio dell’ospedale “Madonna del Soccorso” di San Benedetto, dove resterà a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X