Quantcast
facebook rss

Transumanza: rivive la tradizione ad Arquata del Tronto

DOMANI, domenica 3 luglio, da Pretare a Forca di Presta con l'associazione "Arquata Potest" e le aziende agricole locali
...

 

Rivive l’antica tradizione della Transumanza Arquatana, da Pretare a Forca di Presta. Dopo il successo dello scorso anno, l’associazione Arquata Potest, in collaborazione con le aziende agricole locali, ripropone l’appuntamento nella giornata promossa grazie anche alla partecipazione dell’azienda agricola “Le Terre delle Fate” di Pretare.

 

I partecipanti potranno accompagnare il gregge lungo gli antichi tratturi della Transumanza insieme ai pastori, sostando nei punti chiave ripristinati dall’associazione “Arquata Potest”, come l’antica Fornace e Picchio7, seguendo la melodia e gli stornelli degli organetti, lo strumento tipico di questi luoghi. Perché Pretare non è solo il “Paese delle Fate”: la sua storia è anche quella di pastori e allevatori che hanno contribuito a modellare i fianchi dei monti fin dalla notte dei tempi.

 

Punto d’arrivo sarà la meravigliosa cornice di Forca di Presta, con il pranzo presso l’area allestita dalle aziende agricole locali con i tre “menù del pastore”, per sostenere le aziende che hanno deciso di portare avanti queste tradizioni. Percorso di 8 km all’andata e 8 km al ritorno per un dislivello di 650 metri.

 

IL PROGRAMMA

 

Ore 8,15 – Ritrovo nell’area Sae di Pretare

Ore 8,30 – Partenza

Ore 11 – Sosta presso Monte Vector Aps Rifugio Mezzi Litri con piccolo ristoro e poi intervento del giornalista Marzio Mozzetti (referente Coordinamento Amatrice Transumanza) su “Le vie della Transumanza tra passato e futuro”

Ore 13,15 – Arrivo a Forca di Presta con pranzo presso l’area allestita dalle aziende agricole locali accompagnato dalla musica degli organetti

Ore 14,30 – Concerto di musica popolare marchigiana del gruppo “Li Carrajat”

Pomeriggio – Rientro a Pretare a piedi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X