Quantcast
facebook rss

Un dissuasore lo disarciona dalla moto: 44enne resta ferito e viene trasportato al “Torrette”

ARQUATA DEL TRONTO - E' accaduto poco fa lungo la Statale Salaria all'altezza del cavalcavia tra Trisungo e Pescara. Alla guida di una moto di grossa cilindrata, l'uomo stava tornando a Rieti. Sul posto i Carabinieri e le ambulanze dell Croce Verde della Potes di Acquasanta e quella medicalizzata del 118 di Ascoli
...

La Croce Verde di Acquasanta e l’eliambulanza che sta ripartendo da Arquata con il ferito a bordo

 

di Andrea Ferretti

 

Lungo la Statale Salaria, all’altezza del cavalcavia tra Trisungo e Pescara d’Arquata, dove sono realizzati alcuni dissuasori di velocità, poco fa, sabato 2 luglio, è accaduto un grave incidente stradale in cui è rimasto coinvolto un motociclista.

 

Si tratta di un 44enne di Rieti, che stava tornando a casa alla guida di una moto di grossa cilindrata. Oltrepassando il dissuasore ha perso il controllo, è stato disarcionato ed è ricaduto sull’asfalto dopo un volo di diversi metri.

 

Immediato è scattato l’allarme, e si è così messa in moto la macchina dei soccorsi. Sul luogo dell’incidente sono giunte le ambulanze della Croce Verde proveniente dalla Potes di Acqusanta Terme e quella del 118 con il medico a bordo da Ascoli.

 

Sono arrivate anche due pattuglie dei Carabinieri che stanno effettuando i rilievi per stabilire la causa del sinistro, che sembra comunque riconducibile proprio al dissuasore.

 

Viste le condizioni dell’uomo, i sanitari hanno chiesto alla centrale operativa del 118 di allertare l’eliambulanza e ad Arquata poco dopo è atterrato “Icaro”, partito dalla base di Fabriano di “Marche Soccorso”.

 

Al 44enne sono state prestate le prime cure sul posto poi, una volta stabilizzato, è stato trasportato dall’elisoccorso al “Trauma Center” dell’ospedale regionale Torrette di Ancona.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X