Quantcast
facebook rss

I sondaggi continuano a sorridere al sindaco Marco Fioravanti: secondo in Italia negli indici di gradimento

ASCOLI - La graduatoria, stilata dal quotidiano economico-politico-finanziario "Il Sole 24 Ore", ha analizzato tutti i primi cittadini dei capoluoghi di provincia e i presidenti di Regione. Con il 64% di consensi, il giovane sindaco ascolano battuto sul filo di lana solo (65%) dal collega Luigi Brugnaro di Venezia
...

 

Il sindaco Marco Fioravanti continua a volare nei sondaggi. È di oggi la pubblicazione della graduatoria de Il Sole 24 Ore, autorevole quotidiano economico-politico-finanziario che ogni anno analizza gli indici di gradimento dei primi cittadini dei capoluoghi di provincia e dei presidenti di Regione.

Il sindaco Marco Fioravanti

 

E per Fioravanti, 39 anni, si tratta dell’ennesima affermazione con un secondo posto che lo vede dietro di un punto solo al sindaco di Venezia Luigi Brugnaro; 65% di consensi per quest’ultimo, 64% per Fioravanti.

 

I dati mostrano anche la differenza rispetto al giorno dell’elezione, nel giugno del 2019, quando Fioravanti si assestò al 59,3%; siamo dunque davanti a una crescita del 4,7%.

 

Al terzo posto c’è il sindaco di Bari Antonio De Caro con il 62%. C’è un altro marchigiano tra i primi dieci: trattasi del sindaco di Fermo Paolo Calcinaro che si trova al settimo posto col 59% (-12,4 punti rispetto al 2020). La sindaca di Ancona Valeria Mancinelli, invece, è undicesima con il 58% (-4,8%), il maceratese Sandro Parcaroli è 32esimo (passa da 52,8 a 54,5%) e Matteo Ricci di Pesaro è 37esimo con il 54% (perde 3,3 punti).

 

In merito ai governatori, il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli si piazza 13esimo perdendo 4,1 punti rispetto allo scorso anno. Primo posto per il veneto Luca Zaia, che perde 4 punti ma si trova ben saldo al 70% di consensi.

 

Il sondaggio “Governance pool” 2022 è stato realizzato da Noto Sondaggi. Il campione è di mille elettori in ogni Regione e 600 in ogni Comune, disaggregati per sesso, età e area di residenza. Il periodo di rilevazione? Le interviste sono state effettuate tra il primo marzo e il 26 giugno 2022. Per i governatori è stato chiesto “un giudizio complessivo sull’operato del presidente della Regione. Se domani ci fossero le elezioni regionali, lei voterebbe a favore o contro l’attuale presidente della Regione?”. Per i sindaci è stato chiesto “un giudizio complessivo sull’operato del primo cittadino. Se domani ci fossero le elezioni comunali, lei voterebbe a favore o contro l’attuale sindaco?”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X