Quantcast
facebook rss

Via Dari riapre ma l’asfalto ancora non c’è, Capriotti: «Strada rimessa in sesto entro pochi giorni»

SAN BENEDETTO - Dopo i lavori per i nuovi collettori fognari, la via è stata riaperta al traffico ma senza essere riasfaltata. L'Amministrazione comunale solleciterà la Ciip per l'esecuzione dei lavori
...

Via Dari, riaperta ma senza nuovi asfalti

 

di Giuseppe Di Marco

 

I lavori ai sottoservizi di Via Dari sono quasi completati, e la strada riapre al traffico. Ma l’asfalto non c’è: le vetture di passaggio sono dunque costrette e transitare per un cantiere ancora aperto.

 

I disagi, nella mattinata del 6 luglio, si sono fatti sentire. Le auto, in Via Dari, hanno fatto i conti con un manto stradale irregolare. Il continuo traffico inoltre ha causato l’innalzamento di polveri per tutto il giorno. Va ricordato che l’arteria stradale è chiusa dal 27 aprile per la realizzazione dei nuovi collettori fognari, a cura della Ciip.

 

Il traffico proveniente da nord lungo Via Morosini pertanto è stato deviato all’altezza dell’incrocio con Via Dandolo in direzione di Viale Colombo che, per la durata dei lavori, è stata percorsa in entrambe le direzioni di marcia fino appunto all’incrocio con Via Marin Faliero.

 

A protestare è anche Lorenzo Marinangeli, consigliere comunale in quota Lega: «Come si fa a riaprire la strada senza riasfaltarla? – attacca il salviniano – mentre questa mattina ci passavo, molte signore si sono lamentate. Se la Ciip ha chiuso con un attivo di quasi 6,5 milioni, non è il caso di fare questi lavori per bene? A rischiare sono le persone, soprattutto gli anziani, che quotidianamente passano per Via Dari, ora in condizioni di dissesto. Mi sembra una situazione grave. Sono stati impiegati due mesi per rifare questa via, che differenza fa riaprirla con due giorni di ritardo?»

 

Per l’amministrazione comunale, comunque, il disagio durerà per poco tempo. «Solleciterò personalmente la Ciip perché Via Dari venga asfaltata in tempo utile – rassicura il vicesindaco Tonino Capriottichiediamo alla cittadinanza di pazientare ancora per qualche giorno, dopodiché la strada tornerà nuova e in perfette condizioni».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X