Quantcast
facebook rss

Trova la candeggina in casa e la beve: bimbo trasferito con “Icaro” al Salesi

I GENITORI hanno chiamato subito i soccorsi e sul posto è intervenuta un'ambulanza. Successivo il trasferimento al Pediatrico di Ancona
...

L’ospedale Salesi di Ancona

Sono stati momenti di apprensione quelli vissuti nella tarda mattinata in un’abitazione a Fabriano (Ancona) dove un bimbo di 18 mesi avrebbe bevuto della candeggina.

Ad accorgersi sono stati poco dopo i genitori, una coppia straniera, nel vedere il bimbo vicino alla bottiglia.

Immediatamente hanno chiamato il 112. La centrale ha subito organizzato l’emergenza inviando sul posto un’ambulanza. Il personale sanitario ha trattato il piccolo sul posto ma, in via precauzionale, ha richiesto anche l’intervento di Icaro.

E’ stato visitato sul luogo anche dall’équipe medica di Ancona Soccorso che ha deciso di effettuare il trasferimento all’ospedale pediatrico “Salesi” di Ancona.

Atterrato a Torrette, un’altra ambulanza lo ha trasportato al Pediatrico dove è stato subito visitato dai medici e sottoposto a tutti gli esami. Successivamente, è stato trasferito nel reparto di Chirurgia per essere sottoposto a una endoscopia.

Le sue condizioni di salute sono comunque e fortunatamente ritenute buone. Probabilmente il piccolo è stato fermato in tempo dai genitori evitando in questo modo conseguenze ben più drammatiche.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X