Quantcast
facebook rss

Inaugurata la panchina “Ali-brì” nel ricordo di Divo Coccia

ALLA CERIMONIA nel Parco della Conoscenza di Centobuchi presente anche il dottor Antonio Canzian, primario dei Centri trasfusionali di Ascoli e San Benedetto 
...

 

E’ stata inaugurata nel Parco della Conoscenza di Centobuchi di Monteprandone la panchina “Ali-brì”, iniziativa dei volontari della locale Avis che hanno voluto così ricordare Divo Coccia, socio fondatore dell’associazione locale, scomparso nel 2020 in seguito a un tragico incidente.

 

«Divo, come tutti i donatori di sangue, è quell’eroe invisibile, che senza particolari poteri, ha contribuito a salvare vite» ha detto Marcello Fratini, presidente della sezione Avis. Al suo fianco Mirco Piersimoni, vice presidente dell’Avis provinciale.

 

La panchina è stata poi benedetta dal parroco di Centobuchi Don Armando Moriconi. Al taglio del nastro ha pensato il sindaco Sergio Loggi: anche lui ha ricordato la figura di Divo Coccia: «E’ stato un esempio per tutti noi e le sue azioni hanno lasciato un segno tangibile del bene che ha compiuto per la nostra comunità».

 

Non è certo passata inosservata la presenza del dottor Antonio Canzian, direttore dei Centri trasfusionali di Ascoli e San Benedetto.

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X