Quantcast
facebook rss

Ubriaco e senza casco in moto: 63enne tenta la fuga, cade e viene denunciato dalla Polizia

ASCOLI - Una Volante della Questura lo ha incrociato in viale Federici. Alla vista degli agenti, ha tentato di dileguarsi ma è caduto alla prima curva con la sua Harley Davidson: lui è nei guai, la moto sotto sequestro. A San Benedetto arrestato un 32enne che aveva tentato di rubare il cellulare a una ragazza
...

 

Un 63enne è stato denunciato ad Ascoli perchè guidava la moto senza casco, era ubriaco e ha tentato di sfuggire alla Polizia. Un 32enne è stato arrestato a San Benedetto per aver tentato di rubare il cellulare a una ragazza.

 

ASCOLI – Una Volante della Questura ha incrociato in Viale Federici una moto guidata da un uomo senza casco. I poliziotti hanno invertito il senso di marcia pet fermarlo ma il centauro, un uomo di 63 anni, ha accelerato per fuggire, poi alla prima curva è caduto con la sua Harley Davidson. Prestati i primi soccorsi, i poliziotti lo hanno sottoposto ad alcol test ed è risultato positivo. Il 63enne ha rimediato coaì una denuncia penale per guida in stato di ebbrezza. Gli sono stati anche contestati il superamento dei limiti di velocità in un centro abitato e il fatto che non indossava il casco. La moto è stata posta sotto sequestro.

SAN BENEDETTO – Gli agenti del Reparto prevenzione crimine di Pescara, che questa estate stanno rinforzando i servizi predisposti dal locale Commissariato di Polizia, hanno arrestato un 32enne originario del Senegal. Lo hanno individuato in Viale Moretti, non lontano dallo chalet “Bacio dell’Onda”, mentre alla loro vista si allontanava velocemente. Contemporaneamente dalla sala operativa arrivava la segnalazione di un tentativo di furto del cellulare ai danni di una ragazza da parte di una persona la cui descrizione combaciava con l’individuo fermato dai poliziotti. Era accaduto che la ragazza era riuscita a sottrarsi al tentativo di furto dell’africano segnalando subito l’accaduto alla Polizia. L’arresto è scattato per tentato furto con destrezza.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X