Quantcast
Fratelli d'Italia
facebook rss

Malore in acqua, 83enne salvato da baywatch e bagnanti tra cui due infermiere 

SAN BENEDETTO - E' stato soccorso mentre galleggiava in un punto dove l'acqua era piuttosto alta. E' accaduto nello specchio d'acqua di fronte allo chalet "Il Farfallone" di Porto d'Ascoli. Ecco com'è andata 
...

 

di Maria Nerina Galiè

Accusa malore mentre è in mare: 83enne salvato dai baywatch e da alcuni bagnanti, tra cui due infermiere che si trovavano sulla spiaggia a prendere il sole.

 

E’ accaduto oggi, 6 agosto, intorno poco prima delle ore 11,30 sullo specchio d’acqua di fronte allo chalet “Il Farfallone” di Porto d’Ascoli, San Benedetto.

 

Mentre era di guardia nel tratto di litorale di sua competenza Andrea Caselli, della Società nazionale di Salvamento, sezione di San Benedetto, ha sentito della grida di aiuto provenire dal mare, all’altezza della boa bianca che delimita le acque sicure. Una posizione tuttavia piuttosto distante dal bagnasciuga in quel punto e dove l’acqua è alta.

 

Senza pensarci due volte il ragazzo si è precipitato verso un gruppo di bagnanti: stavano soccorrendo un uomo che galleggiava. Insieme con il bagnino tutti i presenti, tra cui un ex collega di Casello Dario Di Fabio, hanno fatto in modo di tenergli la testa fuori dall’acqua. Intanto un’altra persona, accortasi di quello che stava accadendo, ha preso un lettino gonfiabile e l’ha portato verso il soccorritori e lì sopra hanno adagiato l’83enne, residente a Roma ed in vacanza nel Piceno.

 

In questo modo l’hanno riavvicinato a circa 15 metri dalla riva dove, nel frattempo, si sono trovate due donne che, qualificandosi come infermiere, hanno preso in cura l’anziano turista per poi consegnarlo nelle mani degli operatori del 118, inviati con un’ambulanza dalla centrale operativa di Ascoli. Il paziente, che tuttavia era cosciente, è stato così trasferito al Pronto Soccorso dell’ospedale “Madonna del Soccorso” di San Benedetto.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X